Per quanto riguarda la vostra immagine online è diversa da quella reale?

Determiniamo le nostre abitudini. Che dire delle abitudini di Internet? Quanto è diverso il nostro comportamento sul Web e in realtà? All'alba del comportamento degli utenti Internet ha avuto poco da dire su di loro. Il corso è stato uno scherzo, come "Sulla nessuno Internet sa che sei in realtà -. Il cane"

Per quanto riguarda la vostra immagine online è diversa da quella reale?

Photo by Getty Images

Tomas Chamorro-Premyuzik (Tomas Chamorro-Premuzic), psicologo, vettura di affari, professore alla University College di Londra.

"Come Internet sta assumendo un ruolo sempre più importante nella nostra vita, abbiamo iniziato ad abbandonare il potere di anonimato e nascondere non è più il loro vero volto. Oggi, la vita della rete è inseparabile dal reale. Ad esempio, nel Regno Unito, l'adulto medio trascorre 20 ore online alla settimana, che è due volte più di 10 anni fa. Circa le stesse cifre negli Stati Uniti. Il 30% degli utenti di tempo trascorrono sui social network.

E 'difficile per un lungo periodo di tempo fingere con successo. Puoi giocare il ruolo di un'altra persona su un primo appuntamento o un colloquio di lavoro per un lavoro, ma è molto difficile mantenere una facciata immaginaria per lungo tempo, e infatti gran parte della tua vita ora di routine sfilato su Internet.

Naturalmente, la nostra personalità non si limita alla nostra storia nel browser, ma è logico supporre che la storia di ricerca, pagine visitate e l'attività nei social network rispecchia alcuni tratti della personalità. Prima dell'era digitale, la nostra personalità tratti, lo stile e gli ideali degli altri hanno dimostrato, in primo luogo, i nostri beni materiali, gli psicologi li chiamano "avanzata" Io sono ". "Informazione, comunicazione, foto, video, musica, calcoli, lettere, documenti, dati - tutto ciò che è invisibile e intangibile, fintanto che noi non li chiamiamo speciale. Tutto questo è costituito da flussi elettronici di zeri e quelli che sono memorizzati localmente o in una nuvola, che è difficile da immaginare, "- ha detto Belka Russell (Russell Belk W.), sulla specialista psicologia del consumatore alla York University in Canada.

Tuttavia, da un punto di vista psicologico non v'è alcuna differenza tra questi artefatti digitali e valori naturali - e poi, e un altro spettacoli in giro per importanti aspetti della nostra personalità. Nel mondo digitale, che sono alla base della nostra reputazione. Molti studi si sono concentrati su come il nostro analogica 'I' viene trasferito al mondo digitale. Sono tutti d'accordo su una cosa - anche se Internet e ci aiuta a fuggire dalla vita di tutti i giorni, ha quasi cessato di essere una realtà virtuale.

È interessante notare che i risultati dei test in grado di prevedere il nostro comportamento nelle reti sociali. In tali tratti come estroversione, l'intelligenza e lungimiranza, dipende da come abbiamo messo il "calibro" per Facebook. Analisi dei messaggi su Twitter consente di sapere come gli utenti sono inclini a estroversione e come essi sono emotivamente stabile. E 'possibile analizzare non solo il contenuto dei messaggi, ma anche il loro numero e il numero di abbonati di utente. Twitter può permettere l'identificazione e la cosiddetta "triade oscura" di tratti di personalità - il narcisismo sociopatico e la tendenza a manipolare le persone. Gli studi dimostrano che visitate i nostri siti, le preferenze artistiche e musicali, gli acquisti on-line può anche dire molto su di noi. Forse gli algoritmi automatici di negozi online e cinema on-line, che suggeriscono quali prodotti o film che potrebbe essere interessato a, saranno presto anche in grado di spiegare il motivo per cui devi solo come una preferenza.

Il padre della psicologia americana, William James (William James) ha detto una volta che il numero dei nostri personaggi è uguale al numero di situazioni in cui ci troviamo. La nostra personalità digitale sembra in frantumi, ma in realtà è quasi i frammenti sono stati formati in una singola immagine.

Questi dati e algoritmi per la loro analisi può essere utile per molte aziende. Se riescono a superare le barriere etiche e legali (probabilmente, permettendo ai consumatori di accettare volontariamente alla raccolta di dati su di loro, e l'intera procedura dovrebbe essere il più trasparente possibile), non possono semplicemente prevedere il comportamento degli utenti, ma anche per analizzare e spiegare le sue cause. Tali capacità possono rivoluzionare il rapporto d'affari con i consumatori ".

Per i dettagli, vedere. Edizione online del Gaurdian.