Perché siamo a volte così triste durante le vacanze?

Perché (Capodanno) feste portano non solo gioia e felicità? Perché nel tempo di vacanza è un luogo di tristezza e malinconia? Che tipo di domande (e risposte) evitare che una vacanza spensierata?

Perché siamo a volte così triste durante le vacanze?

Photo by Getty Images

Per molte persone, l'insorgenza di momento di festa - un sinonimo di felicità. Questo è il tempo che si può trascorrere con la famiglia e gli amici, andare al tavolo del banchetto, e lo scambio di doni ... Perché vacanza / vacanze e Natale / Capodanno è nella scala di eventi di vita stressanti e Holmes Reich? La risposta è semplice: le vacanze - non è solo la gioia di comunicazione e di incontri, ma anche la capacità di fermarsi e di essere solo con te stesso. E durante questa sosta forzata sorgono domande che non hanno posto nel ritmo frenetico della vita di tutti i giorni: "Quello che ho potuto raggiungere quest'anno?", "Sono felice della mia vita?", "Ho conosco me stesso?". E se non siamo in grado di trovare le risposte a queste domande, di buon umore e di buon umore, non aumentare.

Ecco perché alcune persone non piace le vacanze: volenti o nolenti, devono ascoltare quello che spesso annegano durante l'anno. Per proprie emozioni. Questo è un indicatore eccellente e una preziosa fonte di informazioni su come ci sentiamo noi stessi se abbastanza cura se siamo felici con la vita ... e ad ascoltare le vostre emozioni, durante le vacanze, molte persone cominciano a involontariamente triste. Se analizziamo cosa c'è dietro questa sensazione diventa evidente: è sempre un modo o nell'altro legate alla perdita.

  • La perdita di ideali ( "tanti anni ho ogni giorno cerco di stare meglio in tutti i modi, ma non funziona");
  • La perdita di un partner ( "Meet le vacanze in stato di isolamento: può aggravare notevolmente il senso di abbandono?");
  • La perdita del lavoro ( "La vigilia di Capodanno così desiderosi di acquistare tutti i doni, e mi è stato lasciato senza lavoro e quindi senza soldi");
  • La perdita (l'ultimo elemento della lista, ma non meno importante: il nuovo anno con la famiglia e gli amici possono portare il dolore, involontariamente ricordando le persone vicine che non sono più con noi).

Per queste ragioni, i satelliti di alcune persone sulle vacanze sono la solitudine, la tristezza e la depressione a volte.

Cosa devo fare?

Naturalmente, non possiamo controllare tutto ciò che accade nella nostra vita. Questo è particolarmente vero di sfortunati eventi, da cui, nella maggior parte dei casi, non possiamo proteggere se stessi oi loro cari. Ma ci sono diverse ipotesi che possono essere apportate alla fine dell'anno non doveva essere triste ancora una volta che si è rivelato che possiamo fare.

  1. L'inizio dell'anno - è il momento di decidere sui piani (e nel corso dell'anno per cercare di fare tutto il possibile per la loro attuazione). Con l'atteggiamento giusto e la corretta impostazione che si può fare la differenza nella loro vita, per fare una vera svolta obiettivo.
  2. E 'necessario evitare gli obiettivi astratti come "perdere peso", "meglio" o "essere più felice." E 'meglio fissare obiettivi specifici e realizzabili, come "perdere 10 kg in 4 mesi", "imparare a dire" no "e di comunicare le loro esigenze al marito e altri parenti", "ogni settimana da dedicare un'ora di lezione, che mi piace."
  3. Oltre ad una definizione degli obiettivi competenti e gli obiettivi è anche importante non dimenticare di rilassarsi, socializzare con persone simpatiche, di dedicare tempo a quello che sembra importante e interessante, che dà piacere e solleva l'umore. E, naturalmente, ascoltare se stessi e le vostre emozioni, non solo nei giorni festivi, quando eravamo quasi costretti a farlo, ma regolarmente durante tutto l'anno.

Cfr. Sul sito web edizione Psicologi-Italia.