La madre si sente il bambino a livello cellulare

Come si fa a gestire la madre a capire perché il suo bambino che piange - perché ha fame, o perché ha fa male qualcosa? Questa scheda madre è in grado di continuare a sorprendere ogni nuova generazione. Genetica potrebbe aver trovato la sua spiegazione.

La madre si sente il bambino a livello cellulare

Photo by Getty Images

spesso interrotta dal legame invisibile della madre e del bambino anche quando il bambino è cresciuto molto tempo fa. Descriveva molti casi in cui la madre, mentre per molte centinaia di chilometri dai loro figli adulti, sentono che sono malati o in difficoltà. Gli psicologi parlano di empatia e la confluenza. I mistici elevare i suoi occhi. Ma sembra avere un parere su questo tema è apparso e genetisti.

Fino a pochi decenni fa, i biologi sono sorpresi di trovare nel sangue di diverse donne che hanno partorito da poco frammenti di DNA maschile. Gli studi hanno trovato che stiamo parlando di cellule embrionali del feto, che penetravano nel corpo della madre attraverso la placenta durante la gravidanza. Come si è scoperto, questo fenomeno è stato intorno per milioni di anni ed è insita in tutti i mammiferi placentari. Era un po 'paura nome "microchimerismo".

Microchimerism - migrazione di cellule in un organismo multicellulare altro organismo multicellulare corrispondenti bypassando riproduzione sessuale. Ci sono: la migrazione delle cellule madre al feto, le cellule si scambiano tra gemelli nel grembo materno, la migrazione delle cellule da una precedente gravidanza, il corpo figlio più giovane Microchimerismo a seguito di una trasfusione. Se le cellule fetali attraversano la barriera placentare e rimangono nel corpo della madre, stiamo parlando embrionale (o fetale) Microchimerismo. arsenale tecnico di scienziati per lungo tempo non ha dovuto studiare in dettaglio il fenomeno del microchimerismo. E ora noi non dobbiamo parlare di tutta la sua chiarezza. Anche se non v'è carenza di ipotesi. Secondo una di queste cellule staminali embrionali per stimolare il sistema immunitario della madre, contribuendo ad eliminare efficacemente eventuali pericoli per la salute. Un'altra teoria, al contrario, suggerisce che i detenuti nelle donne cellule fetali (e possono essere conservati per decenni) con il tempo comincia ad essere respinte dal sistema immunitario che provoca gravi malattie autoimmuni.

Allo stato attuale è noto che la maggior parte delle cellule embrionali, penetrò nel corpo della madre attraverso la placenta viene rimosso dal sistema immunitario subito dopo la nascita. Rimanendo così come le caratteristiche delle cellule staminali - "abitudini dei vicini di casa" sono incorporati nei tessuti e organi, l'apprendimento Così, un gruppo di biologi cinesi condotto esperimenti sui topi: cellule embrionali esposte ormoni in allattamento - e tessuto formato simile al tessuto mammario 1.

Questi risultati hanno spinto l'American Genet Amy Boddy (Amy Boddy) e le sue controparti all'idea di guardare microchimerismo in termini di necessità evolutiva 2. Essi suggeriscono che molte funzioni materne del corpo femminile è formato sotto l'influenza di cellule fetali, che a livello fisiologico "regolano" la donna sulla fornitura di tutti i bisogni del bambino. Gli scienziati prevedono che il numero massimo di cellule staminali embrionali si trovano nei corpi di madri che hanno un'importanza fondamentale per la creazione e la manutenzione della vita nascente. Questo pancreas è responsabile per il metabolismo e mantenere l'equilibrio della temperatura del feto durante la gravidanza, le ghiandole mammarie, che forniscono dei nascituri nutrizione infantile - e il cervello. connessioni neurali in esso formano un affetto materno per il bambino. Ed è possibile che sia la presenza nel cervello di cellule embrionali madre bambino già nato le permette di percepire le esigenze del bambino come proprio. 1 S. Wang et al. "Plasticità della risposta dei fibroblasti fetale mouse per ormoni allattamento". la pubblicazione online sulla rivista Cell Biology sito internazionale il 2 gennaio 2013.

2 A. M. Boddy et al. "Microchimerismo fetale e la salute materna: una revisione e l'analisi evolutiva della cooperazione e conflitti al di là del grembo materno". la pubblicazione online sul sito della rivista BioEssays il 28 agosto 2015.