Possiamo fidarci di noi stessi?

Senza fiducia - a te stesso, i tuoi sentimenti, le persone intorno a noi - ci sarebbe non essere in grado di vivere una vita piena. Tuttavia, un eccesso di fiducia nelle loro stime può impedirci di vedere la situazione in modo imparziale e di prendere in considerazione le opinioni degli altri.

Possiamo fidarci di noi stessi?

Photo by Getty Images

Se le persone non si fidano se stesso, egli può rifiutare di agire e prendere decisioni importanti. Ma un eccesso di fiducia non è a nostro favore: si rischia di sovrastimare la loro forza e la conoscenza e non ci accorgiamo i segni premonitori del comportamento delle persone.

Per l'emergere di un senso di fiducia incontra una speciale area del cervello situata appena sopra gli occhi - corteccia prefrontale ventromediale del cervello. Grazie a lei, siamo in grado di valutare le opzioni e prendere decisioni. Neuropsicologi constatato che la decisione in realtà prevede due passaggi che avvengono quasi contemporaneamente: il nostro giudizio su qualcosa, e la valutazione del grado di nostra fiducia nel giudizio. Per esempio, guardiamo il menù del ristorante e scegliere cosa ordinare. Un gruppo di neuroni si attiva nel momento in cui cerchiamo di immaginare il gusto e l'odore del cibo. immagine Bistecca Supponiamo che sembra appetitoso. Quasi nello stesso momento, altri neuroni valutare la probabilità che abbiamo ragione 1.

Tutto questo avviene automaticamente, a livello inconscio, quindi le due soluzioni sostanzialmente separati vengono percepite dalla nostra mente come uno. In pratica, questo porta al fatto che la nostra decisione di fiducia nei loro sentimenti dipende da quanto forte quei sentimenti. In altre parole, i più sensazioni di noi questa o quella informazione causati, tanto più ci fidiamo tuoi sentimenti. Per esempio, siamo più propensi a credere che il emozionale piuttosto che argomenti razionali, e il fatto che siamo già familiarità con o associata a sensazioni piacevoli. Distorsione associato con eccessiva fiducia nel loro giudizio, è riscontrabile non solo in coloro che sono inclini al narcisismo e autostima ipertrofica. Ad esempio, l'85% dei conducenti credono che le loro abilità di guida sono migliori di altri. Probabilmente, la prima cosa che si considerano i conducenti sufficientemente esperti e attenti. Ma la loro fiducia nella loro valutazione delle proprie capacità dà ancora più fiducia e offusca dubbi. L'idea nello spirito di "Sono molto ben guidare una macchina, ma non sono sicuro" difficile dato il cervello, in quanto tende ad essere auto-persuasione: "Se Ho deciso, quindi, che ho ragione"

Un altro esempio della distorsione - "effetto alone", in cui si tende a fidarsi di persone che sembrano a noi interessante, spiritosa, bella, o come noi. Se la nostra prima impressione di una persona è positiva, sarà anche sopprimere i nostri dubbi - e insieme con la nostra fiducia nelle parole di qualcun altro, che non sono coerenti con la stabilita nella nostra mente l'immagine. distorsioni cognitive portano a decisioni rischiose durante il gioco in borsa. Quanto più noi crediamo nella possibilità di realizzare un profitto, più fidati del tuo istinto. Le conseguenze di tale comportamento sono ben noti.

Perché siamo ancora e ancora ripetere gli stessi errori? Prima di tutto, perché raramente viene in mente a guardare oltre il nostro modo di pensare e perché prendere certe decisioni. La ​​capacità di metamyshleniyu (analisi del loro pensiero) - uno dei più difficili da padroneggiare. Tuttavia, è possibile sviluppare - per esempio, parlando ad alta voce il loro ragionamento o discutere con gli altri. Nel 2010, gli psicologi danesi e britannici lo studio ha rilevato che i due partecipanti valutano il colore nell'immagine o piuttosto che individualmente. Ma questo risultato è stato raggiunto solo ad una condizione: se hanno condiviso con gli altri le loro opinioni e si lasciano dubbio le loro valutazioni. 1 Nature Neuroscience, pubblicato online il 15 agosto 2015.