Il diritto di avere i tuoi sentimenti e li esprimono

Il diritto di avere i tuoi sentimenti e li esprimono

Photo by Getty Images

La nostra cultura si caratterizza per punire i figli per la visualizzazione di vivide emozioni, in particolare l'aggressione. conferenza del bambino: "Non alzare la voce quando si parla di anziani, non importa!" Spesso vittima di bullismo per la soppressione delle emozioni: "Se non si fermano sorella offendere, ti chiamo un poliziotto, e lui vi prenderò" "Se avete intenzione di essere scortese con sua nonna, è malata, muore, e tu sei la colpa." "Se urli (piangere irritabile), rimarrete da soli, noi ti ha lasciato."

La minaccia di una punizione, senso di colpa, la vergogna, la paura - come risolvere i problemi display luminoso, vera emozione da parte del bambino, il divieto di essere se stessi. Di conseguenza, la riduzione della espressione diretta delle emozioni, aperto, coraggioso, interazione spontanea. L'impossibilità di autoaffermazione, sostengono i loro sentimenti, le convinzioni. Problemi nella interazione interpersonale possono dare origine ad alienazione, depressione, ansia cronica, sbalzi d'umore, esplosioni di rabbia, così come le malattie psicosomatiche e le varie versioni di comportamento dipendente.

tre comportamenti

Ci sono tre stili di comportamento nella vita adulta, permettendo di non mostrare veri sentimenti.

  1. Nascosto passiva - cercare comfort e la soddisfazione dei bisogni primari con cose materiali senza volto (macchine lavoro, alcol, droghe, cibo, TV, computer, game). L'obiettivo - uno stato di torpore: dimenticare, scollegare dalle reali, vere emozioni e sentimenti, sentimenti sostituire surrogata.
  2. aggressivo - il cinismo brillante. Persone - servizi per l'impiego e la manipolazione.
  3. Il passivo - di indossare una maschera di disperazione e fallimento.

Quando eravamo ragazzi, gli adulti hanno creduto e obbedito. Da adulti, noi stessi spiegare l'adeguatezza delle loro azioni e la correttezza delle strategie scelte di comportamento. Qui ci sono cinque installazioni emotivamente devastanti che vietano esprimere i loro sentimenti e opinioni. 1. "Se gli dico quello che mi sento davvero, che non sarebbe sopravvissuto, morirà." Questa affermazione si basa sull'idea della fragilità dell'altro. Spesso l'illusione di partner di fragilità supporta in modo specifico al fine di salvare la situazione. Questa fragilità - manipolazione. Analogo storie di orrore dei bambini che sono figli manipolati: "Vuoi fare un rumore, mia nonna abbattere e morire."

2. "Se do sfogo ai suoi sentimenti, ha perso il controllo di se stesso. Bad arrabbiato e senza senso. " In effetti, per un lungo tempo per accumulare la rabbia e irritazione è un male - quando i crolli di dighe, l'effetto del frantoio. Questo è il motivo costruttivo esprimere le proprie opinioni apertamente, non nascondendo e non accumulare risentimento, offrendo dialogo reciproco e aperto.

3. "Tale comportamento improprio". Questa affermazione fa eco ai miti sulle donne. Il ruolo di una donna rispettabile (madre, moglie) vieta tale comportamento "non una signora." Se una persona reale stanco di ruolo divieti se altri veri sentimenti, ciò che è più dannoso per l'identità di una donna? L'espressione di sentimenti o malattia psicosomatica? Salute o malattia? La vita o la morte?

Il diritto di avere i tuoi sentimenti e li esprimono

le Alfred Langley "Emozioni e esistenziale" Non è facile da capire i loro sentimenti - a volte la nostra paura, rabbia o di gioia così forte e ingestibile che la stragrande dell'intelletto, e talvolta così debole ed implicito, che noi non osiamo fidarsi di loro.

4. "Se rivelo i veri sentimenti, mi rifiuto." La paura di essere soli, diventano un emarginato, la pecora nera. timori per bambini - "si comportano in questo modo, diamo su di te, dare un ufficiale di polizia, uno zio straniero."

5. "Ho paura che altri faranno in risposta." In un veritiero, un comportamento sincero, v'è un certo rischio. Una questione di scelta e responsabilità per la selezione. E 'utile per praticare aperte, rapporti sinceri con i propri cari, familiari, parenti, amici.

esercizi utili

1. "Ho tanta paura, e molti non temo"

La sfida è quella di trovare una "zona paura" - le cose che hai paura, anche se molte persone non hanno paura. Provare a costruire in relazione alla sua frase sul seguente schema: "Ho paura ... anche se molte persone non hanno paura" Il compito - per trovare un minimo di 3 paura.

Ora cercare di capire quali sono ragionevoli, razionali, e che cosa - "i bambini" è assolutamente insostenibile, Ad esempio, ha senso avere paura di cavi elettrici esposti o serpenti velenosi, ma ci sono paure e meno razionale, per esempio, la paura della critica, paura del successo, la paura, chiedere l'insegnante, capo.

2. "Io non ho paura, ma molti hanno paura,"

Il compito è quello di trovare la loro "zona di coraggio" - per trovare tali azioni, fanno si che non si ha paura, anche se molte persone hanno paura di. Provare a costruire in relazione alla sua frase sul seguente schema: "Non ho paura ... anche se molte persone hanno paura di." Il compito - dice almeno tre frasi simili. Per esempio: non temo la vista del sangue, anche se molti hanno paura; Non ho paura delle altezze, ma molti hanno paura, e così via.

3. indovinare il senso di

Per eseguire questo esercizio avete bisogno di almeno tre persone - si può fare con i vostri figli, amici, colleghi. In primo luogo, i partecipanti chiamati ciascuno dei cinque sensi: la paura, la rabbia, la gioia, la tristezza, l'orgoglio, la gelosia, la malinconia, il risentimento, la gelosia ... e li scrivono sulle schede con pennarelli colorati. Carte distribuite ai partecipanti, che a loro volta stanno cercando di mostrare senza parole, sembra che la persona che sperimenta un senso, scritto sulla carta. Il compito degli altri - chiamato vissuto una sensazione di "nome". Poi discutere, era più facile - di rappresentare o di indovinare i sentimenti? Quali sentimenti sono più facili da descrivere - positivo o negativo? Cercate di ricordare a voi stessi il più spesso possibile.

  • Ho il diritto di ogni sentimento - sia positive che negative. Accetto i sentimenti come sono, non cacciarli via.
  • Nessuno sa meglio di me dei miei sentimenti.
  • I sentimenti che sono sorte in relazione con l'altro, è meglio esprimere in dialogo con la loro partecipazione diretta.
  • La ​​mia autorità non è la sofferenza, se parlo dei miei sentimenti.
  • L'espressione di sentimenti positivi a nulla obbliga.
  • Non bisogna confondere i sentimenti positivi e negativi. La loro sensibile divisa nel corso del tempo. Lode con un'espressione feroce sul volto confonde solo il partner di comunicazione.
  • I accettare e apprezzare la lode degli altri. Lo fanno per me.

4. "Quello che sento in questo momento"

Prova il più vicino possibile dare un nome alla sensazione che si sente in questo momento. Prova a portare un senso al massimo - per ritrarre lui in un esagerato, si può anche grottesco. Poi descrivere il tuo senso del dettaglio.

​​5. "Feeling più comportamento"

Selezionare qualsiasi senso e costruire una frase in cui si dice apertamente il vostro partner di comunicazione (marito, figlio, amico, collega, e così via. D.) dei suoi sentimenti, e poi descrivere con precisione il comportamento che ha causato.

Per i dettagli, vedere. I. Malkin-Puff "Victimology. Psicologia del comportamento della vittima "(Eksmo, 2010).