Perché non leggono? Perché non sognare?

Perché non leggono? Perché non sognare?

Photo by Getty Images

sulla lettura

- Una scuola curriculum qualcosa che hai letto? - Ho chiesto a Lisa.

- Certo. E molto altro ancora.

- "More" - questo è da Internet, e circa la qualità, non dico nulla, - ha detto la madre della ragazza. - Da quest'ultimo, immaginare: si è innamorata di un vampiro. Ha anche innamorato di lei, ma non riesce a dormire, perché lei che zagryzet nel processo temuto. E per quasi una dozzina di volumi, è impossibile spendere troppo la lingua questo problema ...

- E tu sei un adolescente, questo problema non importava?

- Cosa? L'amore per un vampiro?!

- No. Il desiderio e l'impossibilità dell'amore. Compreso nell'aspetto carnale.

La donna arrossì molto bello (deve aver pensato a qualcosa di specifico), e Lisa esattamente in questo punto interessato a ciò che sta accadendo in ufficio.

- Mi dica, per favore - ho detto alla madre di Lisa. - Ecco a voi un bambino a leggere molto, e vi sarà facile ricordare. Hai amato la scuola classica?

- Oh, no! Cioè, beh ... Lermontov mi è piaciuto, allora Byron, e anche Griboedov in qualche modo ... E così leggiamo i bambini e di avventura, fantascienza ...

- Che cosa stai cercando e trovato nei libri della sua infanzia .. Siate onesti, per favore ...?

Madre aprì la bocca per rispondere, ma la mia ultima frase interrotta finito fuori il motto della sua lingua. Ha pensato a lungo, poi disse lentamente:

- Le risposte a alcuni bambini e problemi di adolescenti. I bambini, gli adolescenti, come me, e viceversa, ma non è così. Come fanno, pensano, sentono ... altri mondi nella narrativa, come funzionano, alcune ipotesi scientifica grassetto ...

- Grazie. Tua figlia ei suoi amici stanno cercando esattamente la stessa cosa. E la nostra cultura non ancora principalmente testo. Ma per quanto riguarda i "bambini non scrivere, non leggono" ... Sai, si verificò un processo che gli aderenti del bambino e dell'adolescente lettura in qualche modo rifiutano categoricamente di notare: i bambini sono andato all'interno del testo. E 'iniziato con lui su un piano di parità ... e risolvere i loro problemi, leggere e anche scrivere tanto o più che abbiamo usato per essere. Cioè, immaginare un normale giovane fine degli anni '80. Non Umanista, non un giornalista. Che ha scritto negli ultimi cinque anni, qualcosa di diverso da un saggio di scuola con un bastone? Ho scritto. Biglietti di auguri nonna a Taganrog sul nuovo anno e 7 novembre fino al settimo grado (poi categoricamente rifiutato come nessuna vergogna) e una nota in terza media, "Lisa, andiamo al cinema oggi." E una moderna giovane uomo o una donna? Essi scrivono e leggono quasi costantemente, decine e centinaia di pagine. Mail, SMS, Twitter, amici, band, news ... ciascuno a quindici anni ha scritto più di una dozzina di "sorta di storie" (tutto su di te, una persona cara, e dei suoi amici) nel "live rivista" o "Vkontakte", inventato e descritto decine di personaggi e biografie nei videogiochi ... - Sì, sì! - Lisa si è unito. - Sappiamo come a venire con Mila? Qui Bertha - è dalla 'Twilight', sai? - lei vuole stare con Edward, ma ha un amico preferito che decide di lasciare la sua ad ogni costo di persone che vivono nel mondo, e Berta non sa come farlo ...

- Molto interessante - io con tutto il cuore d'accordo. - E cosa è successo?

- Non abbiamo ancora finito di scrivere - Lisa ha detto, aggiungendo con orgoglio: - Abbiamo un gruppo di 148 amici ad aspettare anche per vedere come tutto finirà!

- Beh, mi cento quaranta e nono scrivere ... - Sorrisi. - E pensare che è ciò che il corso: cosa succede se un amico anche innamorò, ma umana, e ora sono confrontati e che questo amore - il mondo dei vivi e dei morti ...

- Oh! - Lisa ha detto. - Grazie ... E ora posso uscire?

- Mile andò a chiamare, - sospirò la madre. - Così si pensa che va bene?

- Credo che niente - Ho annuito. - Il loro modo di lavorare con testi e immagini è diversa dalla nostra. Non guardare il "grumo di grasso", hanno semplicemente vivono nei testi propri e altrui, spruzzi in loro, come un pesce nel mare, completare la lingua scritta dei sorrisi e l'interattività in movimento rielaborarlo ... Sei sicuro che questo è un passo indietro rispetto al tuo "libro" infanzia?

sogni

Nel mio arsenale diagnostico professionale è il gioco: il mago e tre desideri. Questo è quando chiedo bambini o adolescenti di immaginare un incontro con il mago e di pensare a qualsiasi tre desideri che egli può eseguire con l'aiuto di un colpo di bacchetta magica.

E prima della partita mi danno i bambini a capire che non stiamo parlando di un viaggio immaginario al supermercato, ed è di sogni. "Per capire il linguaggio degli animali", "per essere in grado di volare" - tutto questo è anche possibile pensare ad esso come un mago.

E negli ultimi anni, si è scoperto qui che cosa inquietante cosa per me: sempre più bambini alla domanda "Che cosa vorresti chiedere al mago?" Sinceramente pensavo, ha risposto: "Niente. Niente che non avevo chiesto. " A questo punto drammaticamente cattivo umore tutti e due (e io, e un bambino). Entrambi sappiamo che qualcosa non va! Ma che cosa? Forse il tutto nei vestiti e la ridondanza delle informazioni del mondo moderno? Dopo tutto, abbiamo qualcosa nella nostra infanzia sognato di jeans di marca (che non ha acquistato nei negozi e che erano troppo costosi ai mercato nero), e un libro interessante, di cui solo sentito, ma non riusciva a trovare da leggere. Ma su un viaggio a Parigi non poteva nemmeno sognare un paio di (abbastanza abbastanza sogni su come l'estate andrà al mare - nei paesi baltici o in Crimea).

E forse nei sogni delle persone moderne non hanno il tempo? Dopo tutto, rispetto al bambino corrente, abbiamo avuto una deprivazione sensoriale: la TV ha mostrato un film per la sera, e anche "Buona notte, ragazzi." Di solito i genitori non speciale sviluppo dei bambini è praticamente impegnati, e abbiamo preso noi stessi: i giochi nel cortile e la casa, lettura, pittura, parlare, piuttosto meditativo osservazione del mondo esterno, sogni ... Ora non è così: tanti bambini fitto programma accuratamente progettato per i loro genitori, semplicemente, "per i bulbi oculari". Ciò che qui il sogno, se il bambino con i genitori per anni strappati tra scuola seria, tazze utili, lezioni di cucina e tutor che lo aiuti in questo!

E poi va a scuola per imparare il marketing, allora diventa in tal modo un marketer e da giovane, il mio amico, non sta sognando, ma semplicemente si propone di ...

Ma ho ancora divorato dal dubbio: per l'infanzia e sogno adolescenziale - dopo tutto è niente di più che come costruire un progetto personale a lungo termine per catturare l'immaginazione di nuovi orizzonti magici ... Dove saremmo adesso se molte migliaia di anni fa, uno dei nostri antenati mai sognato, avvolto in pelle puzzolente nella grotta freddo umido? Se i bambini smettono di sognare spazio spazi aperti, che sarà con noi domani? Dimmi, caro lettore, ti ricordi i tuoi sogni d'infanzia? E adesso che vuoi? Sogno sono i vostri figli e nipoti? E se sì, quali?

Voglio raccontare un'altra storia di desideri magici della mia infanzia.

Avevo 11 anni, e io e mio cortile gli altri ghiande Grishka raccolti nel Forest Park Nevsky sulle rive della Neva (avevano bisogno di me per l'artigianato, e Grisha come un anziano - aveva 13 anni - ha accettato di portarmi lì). Nella caduta di Leningrado buio molto presto (il rovescio della medaglia delle famose notti bianche). Noi tasche piene di ghiande elastiche fresche camminato attraverso il parco per la fermata dell'autobus per tornare a casa. Sul cielo blu scuro e poi cadde nelle stelle d'oro Neva.

- Desiderate fare? - ha detto Grisha.

- Sì, non ho avuto il tempo - mi sono lamentato. - Sto solo cominciando a parlare, e lei è già caduto ...

- Dovrebbe essere un breve augurio, quindi il tempo - ha detto Grisha.

- E che cosa - per breve tempo?

- La pace - la pace! Breve e la cosa più importante. Che non c'era la guerra. Non lo sai?

- La pace - la pace! Esattamente! - Mi ha fatto piacere, mi trovavo tra buio, querce dimenando umidi, strinse la mano Grishkina mano, lo sguardo al cielo stellato e aspetto una corsa rapida, persuaso che ha fatto molto bene! - Grazie, Grisha!

- Ma non per questo, - ha risposto gentilmente. - Lo fanno tutti ...

Molti anni dopo, ho raccontato la storia al marito:

- Ho poi anche molti che ha insegnato in classe, in un campo, e ovunque ... e si deve pensare così?

- Non mi ricordo, ma sembra che qualcosa era veramente, - disse, e sorrise. - Ma ora so per certo, perché non è successo una guerra nucleare che tutti temevano. Imagine milioni di bambini guardare il cielo e pensa di stelle cadenti: "La pace - la pace," E 'solo per venire vero ..! Si prega, chi può e chi ancora crede nella magia del bene: guardare il cielo, quella notte, la pioggia cade le stelle (o anche volare un aereo o satellite) e un augurio: il mondo - il mondo! Oggi, è ancora molto importante.

Per saperne di più nel libro E. Murashova "Veniamo tutti fin dall'infanzia" (Scooter, 2015).