Consanguineità

Consanguineità

Recentemente a una festa ho assistito a una notevole conversazione. Uno dei presenti ha detto che le relazioni amichevoli più importante e più forte parentela. Era subito, con un pizzico di orgoglio di libertà, sostenuto dalla maggioranza. Naturalmente, i miei amici - è la nostra scelta consapevole, e sono stati scelti i parenti. Con gli amici, ci siamo uniti gli interessi comuni e punti di vista e parenti soltanto comuni e problemi spesso spiacevoli. Naturalmente, c'è il dovere di genitori e figli, ma questo è completamente diverso.

Sempre parlando di che i legami di parentela erano forti in tempi di rapporti patriarcali. Poi l'economia unita la famiglia, e le sfide morali economiche, la necessità di una cooperazione, per difendere i loro interessi. Ma i tempi sono passati Patriarcato, bambini partenze anticipate dal nido e cominciare a vivere la loro vita. In questo abbiamo quasi raggiunto con l'Occidente.

Consanguineità e ora molto apprezzato in alcune culture, dove ci sono i rapporti di clan e la coscienza generica prevale sulla coscienza individuale. Ho notato che, per quanto ne so, queste persone non dare ai bambini gli anziani in case di cura e case per bambini non esistono, perché il bambino ha perso i suoi genitori, certamente prende nella sua famiglia qualcuno da parenti. Tutti d'accordo che è stato grande, ma cosa fare in gara, non abbiamo tornare indietro.

In realtà, la conversazione è stato solo l'occasione per riflettere sul significato di consanguineità. L'indebolimento della famiglia e la parentela è evidente.

I rapporti con la famiglia piega, in generale, le stesse regole tra amici e tra le persone in generale. Condividiamo le passioni di un altro, o non condividere, non v'è affetto o meno. Da una persona a crescere insieme spiritualmente, con l'altro si tratta di odio. Allora è possibile parlare di legame di sangue come una categoria speciale di rapporto che si distingue tra tutti gli altri? A mio avviso, sì. Io non parlare del fatto che i fratelli e le sorelle sono cresciuti nello stesso ambiente ed i loro parenti sono a volte molto prime esperienze e le circostanze che li circondano. Ricordi di loro abbastanza a volte per tutta la vita, sono dolci o dolorosi, ma contribuiscono sempre alla spiegazione del suo modo, aiutare a costruire la storia della sua vita. I genitori - sono le uniche creature sulla terra che si ricordano dal primo vagito, i primi passi e le parole. Senza la loro memoria il momento iniziale della vita in cui il personaggio è nato e l'idea sarebbe rimasto in eterno oblio. Saltare i primi capitoli della biografia.

Pertanto, è importante sapere come vivevano e quello che volevano. Dopo tutto, i loro desideri sono, in un modo o in un altro, vorremmo trasmettere a voi, si mette in sogni e tribolazioni. Solo questo, la loro storia può spiegare perché, come e cosa di voi, e voi farlo.

Ma non è solo questo. Tutti noi, naturalmente ora sappiamo sulla genetica, ma viviamo come se non esistesse. Con fiducia crediamo che l'unico sviluppato in modo indipendente il proprio carattere e costruire la loro vita. Il fatto che noi abbiamo una voglia sulla spalla di sua madre e chiudere le lacrime agli occhi e ostinazione del Papa - dettagli in modo carino che dicono sempre con ironia. Figlio con straordinaria cura e la bellezza inscrive confezioni di indirizzo, la riparazione e la attribuisce nuovi elementi nella sedia rotta. Si dice che, in tutta la sua nonno. Nipote femmina, flirt o obiezioni si estende verticalmente davanti a palmo - il gesto esatto bisnonna, che non aveva mai visto.

Dopo tutto, è solo osservazione esterna, e ci sono manifestazioni del più importante, essenziale, quasi impercettibile. L'elusività di confusione e talvolta tormentata, seguita, forse, è intraprendere un'escursione lungo i rami del pedigree. Perché ci rendiamo conto che non è completamente costituita da noi stessi, gli antenati di nascosto ci ha dato alcuni dei suoi tratti e abitudini. Perché, allora, sono disattenti ai loro parenti più stretti e ancora vivo? Non conosco un uomo che almeno una volta non ammetteva che si sente il senso di colpa verso i miei genitori. Da questo senso di colpa e di autocommiserazione di prendersi cura di loro quando ottengono vecchio e malato. E qual è stata la colpa? Sì incuria. L'attenzione è nata per amore. Quindi è non amare? Certamente amato. Ma egoista. In realtà non loro, e loro come la fonte della sua vita. C'è piaciuto molto se stesso come essere separati e indipendenti. Quindi, non del tutto, ma non sono pieni di sé.

Non subito in grado di capire che non è l'attenzione, non-amore dei genitori è l'altra faccia della non-focus e un non-amore di sé. Perché noi siamo molto di più di quello che sembra nella sua giovinezza, fatta di loro. Noi non solo li abbiamo per la vita, ma continuiamo la loro vita, anche se vogliamo vivere a dispetto di.

A proposito di amore sconsiderato dire, pazzo. Ma c'è ancora un amore intelligente. I genitori - il migliore, e forse solo il suo soggetto.