Mio figlio si annoia a scuola

Bambini Anna Stepanenko psicologo aiuta gli adulti a capire meglio i loro figli

Mio figlio si annoia a scuola

non crede che l'ansia, manierismi sfacciati ... Moderna studenti sono sempre più ostentatamente annoiato in classe. L'avvento di Internet, fonte interattivo e affascinante di informazioni, ha cambiato radicalmente la situazione nella scuola: i vecchi metodi non sono più in grado di tenere l'attenzione dei bambini. Ma la ragione la noia non è solo questo. "Gli insegnanti di scuola spesso impongono un atteggiamento passivo bambino - si rammarica psicologo analitico Anna Stepanenko. - Maestro dice studente ascolta e registra. Ma che l'informazione è stata la conoscenza di un bambino ha bisogno di controllare in pratica, agire. Poi si sente fiducioso e gode il successo ". Inoltre, gli studi nella scuola prende sforzo, ma i risultati sono in ritardo nel tempo. Vivere in questo bambino non vede alcun senso. Dipende dai genitori, se egli sarà in grado di trovare questo senso, non ci può rafforzare i legami tra la scuola e il mondo, tra i paragrafi in un libro di testo, e le loro esperienze. Gli adulti che non godono la nuova conoscenza, ma perseguito da un figlio (figlia), un posto alto nella classifica, per insegnare lui (lei) interesse per l'apprendimento non è facile. "Infect la curiosità del vostro bambino - insiste Anna Stepanenko. - Cercare un appuntamento con lui, dimenticare che, ci dicono come felice è andato alla mostra, discutere il film o un articolo su Internet. E ascoltare, ascoltare le sue storie sulla scuola di capire il bambino si annoia, perché non è chiaro, è difficile o, al contrario, si coglie al volo, e il ritmo della lezione gli sembra troppo lento. Il compito dei genitori - per stimolare lo sviluppo di un bambino fuori dalla scuola, messo di fronte a lui compito impegnativo e affascinante a "stimolare" il pensiero e impedirgli di abbandonare del processo educativo ". Alla fine, vale la pena ricordare che la scuola - questo non è un centro di intrattenimento, le classi richiede sforzo, pazienza e concentrazione. E sì, a volte sono "bored", la risoluzione di problemi complessi, anche se spesso è un altro motivo: la scuola può significare la noia ... solo una pausa nei figli sovraccarico di informazioni. Tagliare la lezione dalle reti esemesok e sociali, possono finalmente rilassarsi e sognare. La noia, come notato da bambino psicoanalista Françoise Dolto (Françoise Dolto), a volte si rivela essere una manifestazione di una mente astuta, che consente di scivolare via da noi si trasformi in sistema di robot. Anna Stepanenko, la psicologia analitica, psicologia del numero di scuola di Mosca 1280.

Nel libro "Scuola e come sopravvivere", lo psicologo umanista Irina Mlodik dice insegnanti e genitori come trasformare lo studio in una cosa interessante e importante per un bambino (Genesi, 2008).