G. Katz, E. Muhamatulina "mappa metaforica"

Il nostro occhio "fotografie" mondo esterno continuamente. Pertanto, dentro di noi c'è un sacco di immagini visive - a quello che noi chiamiamo spesso, ci dimentichiamo l'altra.

G. Katz, E. Muhamatulina

Il nostro occhio è "fotografato" mondo esterno in modo continuo. Pertanto, dentro di noi c'è un sacco di immagini visive - a quello che noi chiamiamo spesso, ci dimentichiamo l'altra. Ma quando una simile immagine archivio "photo" si apre improvvisamente dalla memoria. Incontro con lui, dando alla luce la sorpresa, la tristezza acuta, è incontro con se stessi. Organizzare questo incontro per gli psicologi di diverse direzioni - dalla psicoanalisi al coaching - aiutare mappe metaforiche. La scelta di una o un'altra immagine dal mazzo, parlarne, la gente non si parla di se stesso direttamente, e analizza ancora le esperienze e difficoltà. Come utilizzare questo comodo strumento, spiegano gli psicologi Galina Katz e Catherine Muhamatulina e rafforzare la teoria con esempi tratti dalla pratica terapeutica. G. Katz, E. Muhamatulina "mappa metaforica", 160 pag., Con un libro in due mazzi completi di carte