Non posso parlare con gli sconosciuti

Non posso parlare con gli sconosciuti

Marianna, 34 anni, di marketing

"Gli amici sanno che la società mi riesce difficile parlare a coloro che non lo so. E perché questi sono veri amici, hanno trovato un modo per alleviare il mio problema: quando qualcuno di loro organizzerà una vacanza, mi ha chiamato il giorno prima, e poco a poco parla di una visita. Lavora c'è qualcosa in questo, cioè un hobby ... Naturalmente, con la sorpresa non accadrà - ma io ancora non mi piace sorprese. Ma mi sento fiducioso quando Ho qualche informazione su l'altra persona, e lo trovo più facile iniziare una conversazione. "

Durante gli eventi aziendali, guardando i colleghi non familiari da altri reparti, 28 anni, Andrew si chiede: "Come hanno fatto tutti il ​​gestore di So chattare facilmente con l'altro?" Avvocato di professione, era un sacco di parlare con gli sconosciuti. Ma ecco che cosa dire di coloro ai quali non ha caso, rimane un mistero per Andrew.

Mi impedisce stereotipo. "Quello che chiacchiere - questo è falso e solo una persona vuota ottiene piacere da esso, ho imparato a scuola, quando abbiamo discusso il salone di Anna Pavlovna Scherer, dal romanzo di Tolstoj *, - dice 37-year-old Victoria. - E non vorrei essere vuoto, e io siamo stati lontano da parti. Ma da allora, si trovò in compagnia, ogni volta non mi sento a mio agio. " Quanta influenza abbiamo stereotipi culturali? "I francesi, ad esempio, in una conversazione è importante mostrarsi persone istruite, americano o canadese, in primo luogo cercare di suscitare la simpatia dell'interlocutore," - dice il terapeuta Isabelle Nazare-Aga (Izabelle Nazare-Aga). Ma forse non è solo i valori culturali, tale età, lo psicologo Natalya Evsikova: "Tra la gente di tutte le nazionalità abbiamo una socievole e chiuso: impariamo modelli di comportamento nella casa dei genitori e in conformità con i loro ideali scelti nella letteratura o film." Ho paura di un altro. "Non parlare con gli sconosciuti!" - una frase che abbiamo tutti sentito come un bambino. "Questa è una ragionevole cautela, ma la domanda è, che è considerato un estraneo - continua Natalia Evsikova. - Se la vostra famiglia ha amici e la famiglia, i genitori e portare i bambini a visitare, lo straniero - uno sconosciuto per strada. Se i genitori vivono chiusi e sorvegliati, può essere considerato uno straniero, chi non è parte della famiglia ". E se si prende un altro come una potenziale minaccia, non a caso, non ha voglia di avvicinarsi a lui.

Non ho esperienza. Più ampia è la cerchia di comunicazione con i genitori, le opportunità più il bambino ha diversi modi di comunicazione e di impegnarsi in un dialogo. Naturalmente, a condizione che non è vietato. "Non preoccupatevi adulti!" "Zitto fino a chiedere" - replica genitore, ripetendo regolarmente se stessi, in grado di creare una barriera interna che ci impedisce di impegnarsi in una conversazione informale. "L'incapacità di comunicare non può essere un problema psicologico, vale a dire l'incapacità - ha detto lo psicologo. - Durante l'adolescenza, cercheremo di coetanei loro repertorio comportamentale completo: imparare a capire come ci interessa l'altro, quando è necessario ridurre la distanza, e quando l'aumento. Impariamo un sacco di cose che sono oltre le parole ". Ma se da 12 a 18 anni di comunicazione adolescente è stato strettamente limitato agli adulti, ha lasciato senza questa importante esperienza. "Alcuni prosperano nel ruolo di chiuso e le persone sono soddisfatti con la più stretta gamma di comunicazione - continua Natalia Evsikova. - Ma se si decide che questo non è abbastanza per voi, una via d'uscita: per sentire come un adolescente di nuovo e iniziare ad imparare ". * Tolstoj "Guerra e Pace" (Eksmo, 2011).

Cosa fare?

Trovare il posto giusto

Se diventi a disagio in una grande sala piena di persone che vanno in giro e trovare il punto in cui vi sentirete più comodo. Una più piacevole a stare vicino alla finestra, mentre altri preferiscono appoggiarsi al muro. Essere disposti in modo da sentirsi più sicuri, e per avviare solo guardare le persone e l'ambiente.

Ripetere ciò che fanno gli altri

In un luogo sconosciuto, è possibile ottenere informazioni utili, guardando da vicino al comportamento di altri ospiti. A poco a poco, è possibile partecipare alle loro attività. Tutti danza - almeno pritoptyvat nel tatto. Tutte le piastre sono pieni - e prendere un pezzo. Questo vi aiuterà a sentirsi parte di ciò che sta accadendo, piuttosto che un viaggiatore a caso su un altro pallone.

Scegli piacevoli compagni

Prima di parlare con qualcuno, guardarsi intorno e scegliere cinque persone, che ne pensate carino. Le persone che si sentono la vostra posizione a te stesso, è più facile per rispondere alle vostre indicazioni. E se il primo non ha risposto, andare al secondo, il terzo, e così via.