Quando il divorzio è mappe confusione

Quando il divorzio è mappe confusione

Nina, 45 anni, insegnante di istituto e madre di due figlie - 17 e 15 anni, osserva tristemente: lei ei suoi figli ha dovuto sopportare il conflitto di autorità, che così spesso si pone dopo un divorzio. "Quando ci siamo sposati, abbiamo, naturalmente, c'erano dispute, ma su questioni educative di base, abbiamo concordato. Una volta che abbiamo divorziato, tutto è diventato una fonte di conflitto ". "La vera ragione in questa situazione non può essere problemi di formazione - dice l'analista bambino Natalia Bogdanova. - il conflitto di autorità devono spesso affrontare problemi di coppie che oggi hanno espresso solo attraverso l'impatto sui bambini. Bambini - la loro difficoltà di apprendimento, la disobbedienza o una malattia - sono l'ultima cosa che lega gli ex coniugi, l'unico modo per salvare il contatto ".

Hot Potato

In questo, come in situazione di Nina sono molti. "Dopo il divorzio, in particolare il conflitto tra i genitori spesso inizia confronto - conferma Natalia Bogdanova. - Tutti hanno paura che la seconda tenuta del bambino ". Questa rivalità si riflette su di esso, indipendentemente dall'età: "Un bambino ha abbastanza autonomia mentale, così ha involontariamente coinvolto in conflitto - continua l'analista bambino. - I genitori sono spostati l'un l'altro, come una patata bollente, che, naturalmente, effetto devastante su di lui ". Preso tra due fuochi, i bambini non sanno e non possono sapere dove la "verità". Dopo tutto, per costruire se stessi, hanno bisogno di entrambi i genitori - due punto di riferimento due principali punti di riferimento. E se ognuno di loro mette in discussione le parole e le decisioni di un altro, si manifesta il caos. Il bambino non sa dove il suo posto, del resto - un confronto di genitori lo spingono alla negazione di sé, perché discendeva da queste due persone. Nei casi più gravi, il bambino può completamente rifiutare di ascoltare uno di loro. "I genitori dovrebbero essere consapevoli del fatto che coloro che mettono in dubbio l'autorità dell'altro mina la propria - dice lo psicologo Alexander famiglia Shadura. - Il bambino non è in grado di rinunciare a uno dei genitori - e di conseguenza può abbandonare sia e rimanere senza alcun supporto, senza una bussola interna ".

La fedeltà conflitto

manifestazioni tipiche di questo conflitto interno - la disobbedienza, maleducazione e scandali, fughe da casa, problemi di apprendimento ... In generale, tutti i modi di ribellione contro requisiti dei genitori. In adolescenza, l'evento può prendere una piega drammatica. 17-year-old Lisa non percepire le parole dei genitori: "Mamma dice sempre cose sgradevoli su mio padre. Lui tace, ma so quello che pensa su di esso. I miei testa esplode da ciascuno di essi - si comportano peggio di piccolo "bambina indulge in tutti i gravi, salta classi ...!

Una caratteristica importante dei sentimenti causati dalla separazione, che il genitore assente diventa la testa del bambino in (e ancor di più - un adolescente) significatività ipertrofico: il suo "fantasma" occupa tutto l'interno. Questo conflitto mentale (lato madre a fianco, e anche troppo, e mio padre di distanza e sembra insolitamente interessante) non solo provoca l'aggressività e la resistenza, ma anche un senso di colpa: è possibile provare sentimenti ostili verso i propri genitori? Alcuni bambini sono inviati a questa aggressione su se stessi: causa stessi dolore fisico, correre dei rischi (droghe, alcool, comunicazione pericolosi ...). "Un altro modo per sopprimere l'aggressione - una cura in depressione - ha detto Natalia Bogdanova. - Ciò è particolarmente tipica per gli adolescenti - perché sembrano di proteggere i genitori dalla sua rabbia. Un'altra scelta inconscia dei bambini - la strategia manipolativa. A causa del conflitto tra i genitori possono beneficiare - permettendo qualcosa da fare o qualcosa da fare, regali o denaro. Alcune madri e padri provocano tale comportamento quando si cerca di placare i regali per bambini e giocattoli, non essendo in grado di mostrare il loro amore in altri modi. " Allo stesso tempo, paradossalmente, i bambini tendono a mantenere il contatto tra i genitori, anche in una situazione di conflitto, aggiunge Alexander Shadura: "I bambini a qualsiasi età, spesso lo fanno in modo che i genitori non potevano risolvere il problema da solo. Pertanto, il padre e la madre devono parlare tra loro, anche se la conversazione si trasforma in un nuovo litigio. "

Questo

"Independent Mom" ​​Madeleine Denis (Clever, 2012).

Nuova serie di libri "rendere felice i nostri figli" - su come fare una vita con una famiglia del bambino-genitore a godere

Domenica papà o il padre è responsabile?

I più comuni (almeno nella realtà russa) figli dopo il divorzio rimangono con la madre. Con suo padre, i bambini sono visti nei fine settimana e nei giorni festivi, e di conseguenza del tempo trascorso con lui, si trasforma in una "festa di disobbedienza", dove non c'è posto tutti i giorni di cura, rigore e rispetto delle regole. Una funzione paterna classico è costretto ad assumere la madre.

"Naturalmente, la socializzazione padre e il figlio dopo il divorzio è molto limitato, - dice una tale situazione lo psicanalista austriaco Helmut Figdor (Helmuth Figdor). - Ma qualcosa ancora si può fare qui: il padre in grado di gestire la madre al telefono su ciò che fa e ciò che il bambino è interessato a. È anche possibile concordare un breve incontro tra le visite di routine: lasciare che mio padre incontrerà il bambino a scuola e conduce a casa oppure andare al cinema insieme. Sarebbe bello da visitare è necessario non solo per il fine settimana, in modo che mio padre si preoccupava bambino scuola per him've anche qualcosa che è proibito - per esempio, per guardare la TV per troppo tempo. Succede di rado che un padre deve andare con il bambino (può essere, su richiesta di sua madre) qualcosa di urgente da acquistare, andare con lui per il dentista o per parlare con un insegnante. Nella mia esperienza, quei padri che per primo ha protestato contro tali "responsabilità" - e non solo perché richiedono tempo, e, soprattutto, perché è difficile rinunciare al ruolo del padre, con il quale il bambino non ha a che fare niente di male - e poi si rallegrarono che il nuovo ruolo del genitore in carica. "* * Dal libro Helmut Figdora "Beda divorzio e modi per superarli" (Mosca psicologico e Social Institute, 2006).

Molti adulti hanno paura che perderanno l'amore dei loro figli, se non soddisfano tutti i loro desideri, mostreranno severità o richieste. Questo problema - non è una rarità, e le famiglie con entrambi i genitori, ma i genitori divorziati è particolarmente forte la paura che i bambini non vorranno vedere più di loro preferiscono vivere con l ' "altro", ma perché scegliere le tattiche di seduzione. Essi cercano di essere gentile con il bambino, che li ascolta, o addirittura rinunciare a qualsiasi esigenza. Come in questo caso, l'altro genitore può ottenere l'obbedienza e il rispetto di sé? Stabilire regole, chiedendo loro di eseguire e punire, se le regole non vengono rispettate, perde inevitabilmente ... "Per tutta la settimana ho svolgere il ruolo di" cattivo, madre noioso", e quando le ragazze vanno nel fine settimana per il padre, la festa viene, e le lezione non importa fatto o no! - Nina si lamenta. - Il mio ex marito non mi sente: "Sono già con voi per tutta la settimana, educare loro come si vede in forma, così ci lascia soli anche nei fine settimana" Nina non può essere d'accordo con il marito, e tuttavia una situazione del genere, si può provare cambiare (vedi. nel box in questa pagina).

Ognuno ha le proprie regole

E 'ovvio che in presenza di un bambino non dovrebbe mai criticare l'altro genitore. Ma a parte che entrambi devono essere preparati per negoziare sulle questioni chiave (dove vivere un bambino di imparare, il trattamento, il riposo ...) e rispettare la legge, "ogni governato nel suo." "Entrambi i genitori devono concludere con il bambino una specie di contratto: qui, in questa casa, rispettare tali regole, ma tuo padre (madre) possono essere altri - suggerisce Natalia Bogdanova. - E 'meglio con calma e fermamente stabilire il vostro programma di casa, restando inteso che quanto sta accadendo in l'altro genitore, non solo non può controllare, ma non dobbiamo ". "I bambini non soffrirà dal fatto che il passaggio da un genitore all'altro, a condizione che le regole sono chiare", - dice Alexander Shadura. "All'inizio ero infastidito dal fatto che il figlio ha visitato il padre nel suo garage preferito tornare a casa in una maglietta sporca, - dice 36-year-old Cyrus. - Poi ho imparato a non prestare attenzione ad esso. Per essere onesti, quando Alyosha andato in vacanza con i miei genitori, ero irritato su piccole cose, non meno, ma non ho detto niente ". Alexander Shadura vede in questo approccio sono vantaggi chiari: "Il fatto che il bambino sperimenta diverse influenze, si rivolge a lui un vantaggio straordinario, uno spazio di libertà che possono espandersi solo i suoi orizzonti." Ma in ultima analisi, questo è ciò che vogliamo per i nostri figli.

"Io cerco di non essere un sostituto per il padre"

Quando il divorzio è mappe confusione

Irina, 34 anni, personale manager, la madre di Caterina, 15, e Paolo, 7 anni

"Io non mi definirei un rigoroso mamma. Ma io ho un carattere forte. Penso che questo sia importante. Da un lato, non ho modo di dire ai figli: "Ora arriva il padre, e capirete!", L'altro - Io non cerco di assolvere se stessi di responsabilità. Se è difficile, ho sempre dire loro apertamente. E credo che mi può sentire, comprendere e sostenere. Il mio modo di formazione - a parlare con i bambini. C'era un conflitto - e tutti noi cercare di capire perché. Certo, a volte mi devo alzare la voce, e anche tirare i figli in alcune situazioni. Nonostante il fatto che la maggior parte di tutto vorrei essere per loro "mummy carino" - gentile, premuroso, gentile ... Ma dobbiamo essere sia per la madre e il padre, e un amico. Pur comprendendo: non importa come ho provato a sostituire il padre dei bambini, per fare questo, io ancora non riescono. Ciò è particolarmente evidente sulla figlia. Posso vedere come lei raggiunge per mio padre - suo nonno. E a volte mi sembra che il figlio cresce tenera, ragazzo vulnerabile solo perché gli manca "la mano di un uomo." Ma l'unica cosa che posso fare per lui - per richiamare la sua attenzione al comportamento degli uomini che ci circondano. Tuttavia, ho difficoltà ora in gran parte con la figlia. Lei è quindici anni, e lei si considera molto cresciuto ... Sto cercando di parlare con lei, ma a volte mi sembra che lei non mi ha sentito. E poi mi rendo conto che è impotente. E non mi piace questa sensazione ... " Registrato Yulia Varsavia