Secondo la pubertà Chance

Secondo la pubertà Chance

"Semina un bambino - si raccoglieranno tempesta" - con un sorriso ha messo in guardia i genitori di adolescenti inglese pediatra e psicoanalista Donald Winnicott (Donald Winnicott). E questo è vero doppiamente così se un bambino il bambino non conosce tutte le regole e restrizioni. "Spesso, dopo i capricci dei primi anni, non dà alcun problema i genitori - dice bambino psicoterapeuta Werri Patrice (Patrice Huerre). - In questa fase (6-11 anni), i genitori a volte "lasciarsi andare le redini," vedere niente di sbagliato in lui indulgere. E quando è l'adolescenza, è che essi vivono accanto a una bomba a orologeria. " I genitori di solito trattano con una tale denuncia, la psicologa Marina Kasyanov ha confermato: "Il bambino è cresciuto obbediente, aperto, tutto è andato bene - e improvvisamente cambiato in 12-13 anni: a sinistra, circa, amici prima che la notte da qualche parte perso, cassonetti lezioni, non uscire di Internet. " Molti genitori si sentono confusi. Alcuni stanno cercando di riprendere il controllo delle misure rigorose. Altri alzano le mani, credendo che il bambino ha perso, è ora nulla per risolvere.

"Inizia a rigorose restrizioni una bambino che è poco familiare nozione di disciplina - quindi provocare inevitabilmente una sommossa - certo Natalia Izbutski terapeuta. - madre o il padre, in questo caso va in campo nemico. Ma per svolgere il ruolo di un amico, un adolescente indulgere in ogni cosa, proprio come irragionevole. E 'molto importante per mantenere la posizione del genitore: si tratta sempre alcune limitazioni, ma allo stesso tempo un rapporto di fiducia con il bambino ".

Naturalmente, per riprendere l'istruzione in questo momento è difficile, ma la lotta non si perde: al contrario, sono i genitori di tempo avere una seconda possibilità. "Non è mai troppo tardi per seguire una rotta che soddisferà entrambi i genitori e bambini. La cosa principale - non perdere il contatto con lui, "- ha detto Marina Kasyanov. Per fare questo, gli adulti dovranno dimostrare costanza e coerenza. La loro tranquilla convinzione interiore - la chiave principale per il successo.

Dichiarare tasso di variazione

Come fare? Dillo direttamente il bambino, dice Patrice Werri: "Fino ad ora abbiamo messo su con il vostro comportamento e se ne pentirà. Più così non funzionerà, tutto cambierà. " Questo non significa che stiamo Declassamento lo stato di un figlio o una figlia, trattandoli come i bambini, sono obbligati ad obbedire alla volontà dei loro anziani. Al contrario - riconosciamo che il bambino sta crescendo, e, quindi, capace di comportamenti responsabili. "Questo è il momento in cui i divieti sul sistema dovrebbe passare ad un sistema di formazione di responsabilità, rilasciando gradualmente il bambino nella vita indipendente, - dice Natalya Izbutski. - Prendete lo crescere, comprendere e rispettare i suoi nuovi bisogni e interessi, imparare a negoziare con lui ". In realtà, stiamo parlando con lui, caro, scherzo, è il momento di crescere. Ma lo stato adulto comporta autocontrollo. Naturalmente, l'adolescente è probabile che sorridere a se stesso, soprattutto se prima che i genitori hanno cercato senza successo di ottenere il suo comportamento sotto controllo. Ma lo fanno da questo punto sulla reale volontà di apparire.

Per concludere un accordo

"E ', infatti, un accordo che tenga conto non solo delle esigenze del genitore, ma è requisiti obbligatori e bambino, - sottolinea Marina Kasyanov. - L'accordo deve essere realistico e adeguata all'età del bambino. Ciò è possibile per l'11-anno (ad esempio, andare a letto prima delle 10 di sera, sedersi al computer non più di un'ora al giorno), per un 14-year-old non è semplicemente fattibile ". Pertanto, nel corso del tempo, il contratto dovrebbe essere rivisto. "I divieti dovrebbero essere ragionevoli e chiaramente messo in evidenza, e non ci dovrebbe essere molto. Sufficiente se il contratto coprirà una serie di "punti caldi": modalità, del sonno, del computer", - dice Natalya Izbutski. Patrice Werri ritiene che sia utile registrare l'accordo su carta, che possono poi essere si riferiscono sempre. Può essere fornito e la promozione - come ad esempio la mitigazione di certe condizioni, se il bambino si comporterà in modo responsabile. E 'molto importante per spiegargli che il divieto - non è un capriccio dei genitori che non pensano circa il proprio comfort e la tranquillità, e di agire nel suo interesse, mette in evidenza Natalya Izbutski: "E' mio dovere - per proteggere l'utente da tutto ciò che minaccia la vostra salute, l'apprendimento, la vita ". Se spieghi chiaramente e con rispetto, il bambino di solito prende le nuove regole in modo adeguato.

Questo

"Come parlare con i ragazzi ascoltavano, e come ascoltare i giovani hanno detto" Adele Faber, E. corsia Mazlish (Eksmo, 2011).

Gli psicologi discutere le situazioni di reciproco "sordità", che sono perfettamente familiari a molti genitori. Come comportarsi quando l'adolescente ci sfida? Come reagire se un figlio oltre il bordo? E se la nostra figlia non è considerato? Il libro, che vuole mettere subito in pratica

Per mostrare la durezza e la promozione

Tuttavia, solo inserire in un contratto non è sufficiente - l'adolescente ribelle non si lascia sfuggire l'opportunità di testare la nostra forza. Ed è naturale, non è abituato alle regole, non sarà obbedienti in un batter d'occhio. I genitori devono imparare a essere solido. "Rompere il contratto, controlli adolescente: come sul serio quello che dici - spiega Marina Kasyanov. - Egli può risentirsi o si lamentano, dicendo: "Mamma, bene io ti amo, mi perdoni, non più ..." A questo punto, alcuni genitori non possono stare: "Va bene, ma questo è l'ultima volta." Poi dopo la violazione non è aspettare a lungo. E se il bambino si sente che i confini stabiliti "verità" di disobbedienza al problema di solito va via. "

E 'importante fornire sanzioni per violazione del contratto. Natalia Izbutski offre in anticipo per discuterne con il vostro bambino: "Se non soddisfare la condizione, e poi?" A volte i bambini si offrono misura abbastanza ragionevole. Ma dal momento che ha assunto volontariamente tali restrizioni, la punizione per la loro violazione deve inevitabilmente seguire. " Per esempio, se sei il primo tempo per prendere il bambino al computer durante la notte, il computer viene rimosso dalla sua stanza. Un secondo caso simile - ed è completamente priva di accesso. La posta in gioco il suo sonno e le prestazioni, pertanto, le condizioni non sono negoziabili. Grida che sei pazzo? "Abbiamo bisogno di mantenere il sangue freddo e una chiara, tranquillo, sicuro di dire che si sta facendo qualcosa come concordato," - ha detto Marina Kasyanov. Non dimenticare di lodare il tuo bambino per l'osservanza del patto, in modo che nel tempo (ma non troppo veloce) per ammorbidire le sue condizioni.

Per stabilire divieti ragionevoli

cure parentali e il desiderio di mantenere il controllo della situazione non deve diventare un "giro di vite". A volte i divieti sono dettati non tanto dal desiderio di proteggere, quanta ansia, vicino alla gelosia alla vista di un'indipendenza adolescente, paura di essere soli (ad esempio, se la madre vive solo la vita del bambino), o l'egoismo e la cura per convenienza personale. Ad esempio, un adolescente di 15 anni è permesso di andare a una festa, ma solo a condizione che egli non toccare alcool e sarà a casa alle dieci. E 'chiaro che la società è così importante per lui a questa età, non astenersi dal lattine di birra, se tutto andrà bere, e lui non lascerà alle 21.30, quando il partito è ancora in pieno svolgimento. Questo è un esempio del divieto illogico, che sarà sicuramente rotto. "I bambini si sentono acutamente l'ingiustizia di divieti - sottolinea Natalia Izbutski. - Tali divieti sono privi di significato, che non funzionano ". "Imponendo il rispetto delle condizioni del bambino, i genitori dovrebbero guardare oltre se stessi: sono necessari? Come fanno a sapere come mantenere la sua parola? - ricorda Marina Kasyanov. - Perché la loro adolescente comportamento si basa su-talkivayas dal modello genitore ".

Ricerca di mezzi

E se tutti gli sforzi falliscono e il bambino è ingestibile? Fare riferimento a uno psicologo? Ma questo significa ammettere la sconfitta? "Al contrario, si tratta di una manifestazione di buon senso dei genitori - certo Natalia Izbutski. - A volte è sufficiente per consultare, e se la situazione è esplosiva - dovrebbero essere sottoposti a terapia familiare ". Marina Kasyanov aggiunge: "Spesso i genitori non sono in grado di far fronte con le emozioni. Ed è molto importante calmo sguardo dall'esterno, ad ascoltare l'altro e fare la differenza ". I genitori hanno per sbarazzarsi di l'illusione che lo psicologo "fissare" l'adolescente. "Molti vengono con le parole: stiamo tutti bene, questo è solo un bambino davvero è sfuggita di mano, - dice Natalya Izbutski. - Se siamo chiusi, non siamo in grado di comunicare con i propri cari, ad avere fiducia i bambini, e solo saper reprimere e rapporto prospera sarà. Quando i genitori cominciano a riflettere, cambiare il loro comportamento - i bambini stanno cambiando. Dopo tutto, sono molto plastico. Allora possiamo raggiungere i ragazzi che il nostro sostegno "è necessario in questo periodo difficile. Quindi forse adolescenza bambino - è anche la possibilità di cambiare per i suoi genitori?

"Mi piace vivere da solo,"

Secondo la pubertà Chance

Gleb, 17 anni, studiando in grado 11

"Avevo quattro anni quando i suoi genitori si sono separati. Ho vissuto con mia madre, ma mio padre veniva spesso, e ci siamo divertiti. A volte mi ha portato a lei. Quando ero più vecchio, siamo insieme da diversi anni viaggiato in Montenegro. Siamo andati su un padre yacht appena ricevuto un giusto compagno e io ero nel suo marinaio - set vele, i nodi ... Come un bambino, mio ​​padre era per me un eroe: è stato facile con lui, divertente e interessante, da lui ho sempre imparato qualcosa inusuale, mi piaceva il suo modo di vita, i suoi pensieri e le azioni ... non ha mai lasciato me non particolarmente istruiti, più probabilmente è stato un amico di un insegnante, un padre in tutti i sensi della parola. Ma nonostante questo, non vorrei mai vivere in essa. A qualsiasi età, sarei rimasto con la madre. Fin da piccola ero molto orgoglioso di lei, sapendo che lei era una persona forte. Abbiamo quasi non litigare, credo solo che non faccio le cose più stupide ... I conflitti ci capita solo a causa della mia "vita notturna". Ogni volta che provo a spiegare il motivo per cui voglio essere nei club, e poi basta girarsi e andarsene. Ma non riesco a pensare di "fuga" al Papa. Quando ero in 9 ° grado, mia madre mi ha invitato ad andare a studiare all'estero. Mi piaceva l'idea, ma suo padre pensato che avrei dovuto andare al corpo dei cadetti militari e continuare la dinastia. In Canada, ho ancora lasciato, e suo padre, che non ho parlato per sei mesi. Ora vivo in ostello, del tutto indipendentemente, senza genitori. Si parla al telefono, si comunica su Skype. Questo stile di vita mi si addice, mi aiuta a essere più grave sulla vita. E crescere. "

Registrato Elena Shevchenko