"Rispetta il tuo ritmo!"

Dipingi la giornata di minuto in minuto, non perdere tempo inutilmente, di fare il più possibile ... Il perseguimento di un controllo completo nel tempo non ci aiuta a sentire meglio - al contrario, perché possiamo solo perdere il contatto con i loro desideri e perdere l'incentivo a vita.

Psychologies: abbiamo davvero dipende dal tempo?

Marik Hazin, uno psicoterapeuta, allenatore, responsabile del centro di formazione (marik.ru), autore di "dall'amore all'odio ... e ritorno", "Venduto!" (Your Books, 2010).

Marik Hazin Piuttosto, non dipende dal tempo, ma sulla capacità di gestirlo. Non obbedire e creativo per curarlo, essere spontanei, di improvvisare. Dopo tutto, il concetto di tempo ha molti significati. Per esempio, serve come uno spazio per i nostri sensi, le nostre relazioni con le persone, noi stessi ... Quando non c'è tempo, non c'è posto per sé o per gli altri. Riuscite a immaginare un rapporto di fiducia aperta con la persona amata, i bambini, i genitori, se non si paga questa volta? Personalmente, ho imparato a gestire il tempo attraverso l'arte. Nella sua gioventù, quando ho fatto le arrangiamenti musicali, ho dovuto per essere esatti e, a leggere i minuti ei secondi. Poi, diventando un regista teatrale, ho dovuto capire durante le prove, come conseguenza ultima rappresentazione. Non essendo in contrasto con i tempi, non sarebbe durato a lungo in questa professione, e l'anno. Successivamente, a causa del mio teatro e cinema del passato, ho imparato le più utili abilità di gestione del tempo.

La posizione è in noi un ardente desiderio - di sottomettere il tempo? MH: Si inizia durante l'infanzia, quando il bambino si sente al centro dell'universo. Egli è impotente, e completamente dipendente dagli altri, ma sembra che la madre nutre e protegge perché vuole. Quando il bambino cresce, una certa quantità di questo sentimento di onnipotenza è conservato: tutto quello che (inconsciamente) sono convinti che siamo in grado di controllare tutto. A causa di questo, c'è una tensione costante e un senso di colpa, se qualcosa non funziona, che va fuori controllo. Questo senso di potere si estende anche al tempo. Il che la società più moderna ci offre di unirsi in una razza comune, sulla base - il controllo nel tempo. Per evitare senso di inutilità e di impotenza, ci sforziamo per un breve tempo di fare il più possibile, di lasciarsi alle spalle una traccia di più luminoso, e almeno non peggio degli altri. Ci sono animali sociali e devono tener conto delle esigenze della società, ma non sono adatti a tutti. Chi è in contatto con il ritmo interiore (tranne i bambini e folle, ovviamente)? Forse le uniche persone creative che stanno lavorando alla realizzazione del suo tempo interno.

le inesauribili risorse di tempo, ma per usarlo, dobbiamo ricordare lo scopo e imparare a vivere nel flusso qui e ora.

Possiamo ferire troppo controllo?

MH Il pericolo è che la persona che controlla costantemente tutti i cessa di sentire

Quando si pianifica la tua vita, se siamo in grado di rimanere in contatto con i loro desideri?

MH: Mettere obiettivi di vita, per pianificare meglio flessibile e morbida. Se non si crea alcun tipo di piani - c'è poco da essere "out". Ma se rigidamente a dipingere tutto il tempo, senza lasciare la spontaneità camera - vita sarà simile al movimento del robot in un labirinto chiuso. Ispirato al risultato finale, è importante non dimenticare che, come andiamo a lui. Il risultato e il processo - non è la stessa cosa. Il risultato è che c'è in un certo senso al di fuori del tempo - un punto di evento, e quindi è necessario impostare un nuovo obiettivo. Il processo dello stesso - è tutta la nostra vita. Mentre alcuni di noi sono più concentrati sui risultati, l'altro - sul processo. con relazioni temporali (così come il senso del tempo) allo stesso tempo diverso. Coloro che si è concentrato sul risultato, si sentono momento peggiore, e devono controllare rigorosamente esso. Un processo-oriented, al contrario, spesso dimenticare l'obiettivo. risorse di tempo sono inesauribili, ma di usarli, dobbiamo ricordare lo scopo e allo stesso tempo essere in grado di essere nel flusso, di vivere qui e ora. Perché piani di esercizio non sono ci dà sempre piacere?

MH: Questo è ciò che accade a coloro che hanno cambiato i loro sogni, la loro destinazione d'uso. Al lavoro oa casa, vivono la loro vita come se fosse un dovere pesante. In questa situazione, la resistenza dovrebbe essere, stabile e crescente, che è quasi impossibile ignorare - pigrizia. Di solito si verifica in quei momenti in cui il suono "dovrebbe", "deve", "dovrebbe". Dovrebbe essere facile per sostituirli con "Io voglio", "sogno", come la pigrizia sparirà. Più forte è il desiderio, più rapidamente si trasforma in un obiettivo, e in seguito - in azioni concrete per realizzarla. E 'chiaro che la pigrizia ci salva dalla vanità, la fretta e lo stress eccessivo. Ogni momento ci troviamo di fronte ad una scelta - vivere o come raggiungere realizzare il suo sogno. Allora perché non trasformare il tempo della sua vita nello spazio per incontri interessanti ed eventi straordinari? Abbastanza per permettere a voi stessi a sognare quello che una volta voleva davvero. Dopo tutto, dovremmo vuole veramente qualcosa, come forze dirette mancano per andare a raggiungere l'obiettivo. E così, abbandonando il sogno, ci priviamo della possibilità non solo per la sua attuazione, ma anche uno stimolo per la vita.

Quello che dovete fare per tenersi in contatto con i vostri desideri?

MH Quando una persona comincia a lavorare su se stesso, egli si chiede domande. Qual è stata la sua vita, che vive, respira, qual è il significato della vita, ciò che il suo sogno d'infanzia e quanto dista dal fatto che si è avverato? Come modo "pulito" a te stesso? Come prendere il tuo posto in questo mondo? Sono convinto che, al fine di ottenere le risposte a queste domande, è necessario sbarazzarsi di eccesso nella vita, prima di tutto - dalle attività che prende inutilmente il tempo, sforzi ed energie. Provatelo e rispondere a domande come: 'Come sarebbe il mio sguardo vita, sarò libero dalla necessità di guadagnare denaro? Che cosa si può fare per la mia vita è diventata più vicino a questo ideale? "