Dobbiamo Kiberzavisimost minacciati?

Dobbiamo Kiberzavisimost minacciati?

mattina media sul modo di lavoro che avete già visto la loro posta su un mobile e rispondere ai messaggi più importanti. E solo una volta sul posto di lavoro, ci si imbarca su un'analisi della corrispondenza ufficiale e ad affrontare rapidamente con decine di messaggi di posta elettronica che sono bloccati per una notte nella tua casella di posta. Agli occhi dei colleghi e voi boss - una preziosa dipendente. Ma allo stesso tempo correre il rischio di una reputazione come un maniaco del lavoro ...

Se questi sintomi sono familiari a voi? Attualmente stai visualizzando il vostro lavoro e-mail durante il fine settimana, anche se questo non è necessario; in ogni momento un fulmine rispondere a sms ricevuto; panico, se hai dimenticato il caricatore domestico per un computer portatile o ritrovi senza accesso a Internet; dieci volte al giorno, andare su Facebook, alla ricerca non solo la tua pagina, ma anche un nastro di amici; nel bel mezzo di ricerca di una vacanza con la famiglia, dove sarebbe in pensione con il vostro portatile o smartphone ... Il nostro rapporto con la tecnologia digitale a volte diventano compulsivo, si trasforma in un'ossessione, una fuga dalla realtà, e quindi - in un rapporto doloroso.

Questa dipendenza è incoraggiato Society

Kiberzavisimost (nome in codice per designare a seconda delle specie di prodotti high-tech), secondo psicoterapeuta Otfeya Michel (Michel Hautefeuille), da manifestazioni simili al grave forma di tossicodipendenza o alcolismo. Questa incapacità di resistere all'impulso, e la crescente pressione da parte l'impossibilità di eseguire un'azione, e un sollievo immediato quando si passa ad esso ... Si scopre che Internet ci può colpire come droghe pesanti? Niente affatto, lenitivo terapeuta: "Un vero e proprio computer freak di tutta la vita è subordinata a una cosa - il computer, e rispetto ai milioni di persone comuni sono queste persone sono poche. Tuttavia Kiberzavisimost - questo è un vero e proprio fenomeno che, purtroppo, spesso non causano problemi, ma solo sorridere gli altri. Molti di noi non trovano nulla di male nel fatto che una persona può 15-18 ore al giorno per passare lo schermo del computer, compreso il fine settimana e in vacanza, al lavoro o di gioco. Eppure infligge lo stesso danno come le altre forme di dipendenza. Solo noi riconosciamo solo quando è latente fino a quel momento, la sofferenza insensibile si fa sentire, che porta a guasti, depressione grave o comportamento aggressivo ".

qualsiasi dipendenza menzionare il fatto che una persona ha alcun problema con cui non possono far fronte.

Forse tutti noi - potenziale kompyuteromany? Per ciascuno di noi, uomo o donna, adolescente o adulto, può ottenere nella trappola di Internet, adeguato alle sue esigenze: l'acquisto online d'impulso; il bisogno di parlare e di essere ascoltato; giochi; porn Sigmund Freud ... Ci sono diversi tipi di internetzavisimosti: informazione "bulimia" (la necessità di tenere costantemente aggiornati sugli sviluppi), giochi scambi online (giorno di negoziazione) e, naturalmente, i giochi online. "Ogni relazione è una risposta a un problema particolare, con la quale una persona non può far fronte, - ha detto Michelle Otfey. - E il primo oggetto in base alla sua decisione diventi, e poi ci sono complicazioni, e lui diventa un problema ". Il primo allarme che l'uomo si dà ad un computer tramite una misura, di solito proviene da parenti: essi lamentano che ha letteralmente "caduto" dalla vita. Ma, come regola, questo segnale passa inosservato. Il confine tra efficace uso consapevole della tecnologia digitale e la sua dipendenza instabile. Su quali basi possono capire che la situazione sta sfuggendo di controllo? Qual è il numero di ore trascorse davanti al computer, la maggior parte ritiene superiore a standard? E 'difficile anche solo immaginare una società che, soprattutto, mette la velocità e una maggiore attività, per la quale, secondo il terapeuta, che nasconde la paura principale della nostra epoca - la paura della noia.

reti di gioco

Internet viene utilizzato ogni giorno da circa 28 milioni di russi *. Il 12% di loro giocare online. In genere, gli uomini attaccati al gioco in circa 20 anni, le donne - 30 anni **. Il più popolare gioco d'azzardo online - Poker ***. Lei è appassionato circa il 7% degli intervistati. Al secondo posto nella popolarità - preferenza (circa il 5%), il terzo - "mille" (poco più di 1, 5%). I russi sono più probabilità di giocare giochi online residenti delle grandi città del Distretto Federale Centrale. Il sito più visitato tra i giocatori www.pokerstars.net - si gioca il 15, 6% degli intervistati. Anastasia Askochensky

Per essere liberi - che significa essere in grado di dire a te stesso "stop"

Come per quanto riguarda i vari tipi di abusi, si può parlare di tendenza umana a cadere nella dipendenza. "Le nostre cliniche sono rivolti paziente, un ex tossicodipendente, che dopo 20 anni di sbarazzarsi della tossicodipendenza era diventato un gioco di rete slave. Dal momento che la vera causa della sua malattia non è stata eliminata, è una forma di dipendenza è stato sostituito dall'altro, - dice psicoterapeuta. - Sembra che la rete non è così pericoloso per la salute. Ma in realtà si tratta di una vera e propria bomba per coloro che sono inclini alla dipendenza, perché Internet contiene un "mazzo" di lei tutti i tipi di servizi (sport, sesso, chat e così via. D.) e può causare non uno, ma più coinvolgente ". In Russia, così come in tutto il mondo, il numero di persone con Kiberzavisimost crescita. Questo è un semplice dato statistico: la diffusione del fenomeno aumenta in proporzione al numero delle sue vittime. L'andamento del mercato russo - è siti di poker (tariffa online) e giochi di società. Per giocare loro, è necessario essere un membro di un social network ( "VKontakte", Facebook ...). In molti giochi di società partecipante riceve più bonus, più la sua rete di amici si installerà questo gioco. giochi sociali sono serrati per il fatto che hanno bisogno di giocare in un certo periodo di tempo, altrimenti il ​​lettore salta alcune fasi del gioco e diventare un estraneo. Si noti che è tempo di tornare al gioco, vengono inviati al telefono cellulare, in modo che il suo partito per forza risiede nel campo di gioco virtuale.

Così, nonostante le pressioni sociali e di mercato, dobbiamo essere più vigili per proteggere l'integrità della loro libertà. In altre parole, non perdere la facilità con cui si può dire a te stesso, "Stop" e selezionate "Shutdown" nel menu del computer.

Questo

  • "La liberazione da dipendenze, o la scuola scelta vincente" Andrey Kotlyarov terapeuta e lo psichiatra con parabole e storie di vita è su come imparare a fare una scelta consapevole e libera, e offre uno speciale metodo di auto-sviluppo (Psicoterapia dell'Istituto Editore 2005 ).
  • "Psicologia e il trattamento di comportamenti di dipendenza," gli analisti americani parlano della loro esperienza con i pazienti affetti da varie dipendenze (classe 2007).

* "Opinion Journal" 2010, № 4 (106).

** Secondo i materiali del convegno "il gioco d'azzardo compulsivo: miti e realtà", che si è tenuto a Mosca nel giugno 2006.

*** L'indagine è stata condotta la ricerca azienda "Romir" nel luglio 2008.