Ciò che a chiamare la parola "amore"

Una delle poche cose nella vita, non è soggetto ad alcuna crisi economica o capricci

Meteo - l'amore. Lei si avvicina la vita

colori brillanti nelle giornate limpide e calde a pioggia. Ci sono molte parole diverse da dire su questo fenomeno, non tutti

stampare ...

Ciò che a chiamare la parola

E non v'è alcun accordo tra le persone (spesso tra lui e lei, ma non solo), che viene generalmente chiamato la parola "amore". Le persone migliaia di anni che discutono sui misteri della vita e della morte, ma in ogni caso, sono d'accordo con l'altro che è l'argomento di conversazione. In caso contrario, con l'amore - allora semplicemente non sempre rappresentiamo, quello che la controversia. Sì, se è affatto, o è qualcosa di mistico, come il destino, la trasmigrazione delle anime, o l'idea nazionale?

Un rapporto di amore inizia e ci porta a un mondo diverso, ma se non abbiamo paura di imparare qualcosa di nuovo su se stessi

La maggior parte dell'essenza dell'amore prendere la forza di gravità, gravità interpersonale, che "scende improvvisamente," dove "tutte le età", che è male ... In più intense forme di questa passione, la profondità della follia. Non ovviamente ben - Nessun amanti meraviglia spesso confrontati con ossessiva e amano considerati come una forma di malattia mentale ... La somiglianza nel fatto che una persona diventa folle, fuori controllo, non è responsabile per se stessi. Non controlla le sue azioni, ma una forza irresistibile, guidare - che implica trascinato involontariamente. (Il termine "passione", tra l'altro, la stessa radice -. Unità, solo più piccolo)

Desiderio e l'eccitazione - meccanismi insiti in noi per natura, meccanismi di sessualità e attaccamento. Entrambi sono di vitale importanza non solo per la procreazione, ma anche per la sopravvivenza e il benessere di ognuno di noi. Ma questo è meno probabile e non c'è mistero della libertà - uno scrittore meraviglioso Milan Kundera chiamato meccanismo di eccitazione sessuale, che divertiva il Creatore. Al contrario, l'amore - è qualcosa con cui stiamo scivolando lontano dal nostro Creatore *. Noi non obbediamo agli ordini dei nostri ormoni e impressioni sensoriali, ma non li sopprimiamo. Stiamo entrando in un dialogo - e con il suo corpo, le sue aspirazioni involontari, e con l'altra persona, con il suo desiderio. Come il filosofo Michael Epstein, l'erotismo umano differisce dalla sessualità animale che non volevo solo avere una persona diversa -. Voglio che mi vuole ** E come ogni dialogo, relazioni d'amore sono imprevedibili; Iniziano dove eccitazione fine reazione involontaria, e ci portano in un altro mondo - se non temiamo l'ignoto e non ha paura di imparare qualcosa di nuovo su se stessi. Scala commisurato alla scala d'amore, la personalità, e al tempo stesso rivela l'amore per l'individuo a nuove altezze, a cui lei ha la possibilità di salire.

L'amore - questa non è la forza che ci spinge. Questa è la sfida: accettarlo, si ottiene il maggiore, tanto più possiamo investire.

* M. Kundera "L'insostenibile leggerezza dell'essere". Amphora 2001.

** M. Epstein "Znak_probela. Sul futuro delle scienze umane ". UFO 2004.