Manteniamo un sano solo su un pianeta sano

Il nostro pianeta è in difficoltà - e poi, anche noi. Alla fine degli anni 1970 in California inaugurato Centro per l'assistenza alle persone che soffrono di cancro - ha fondato il mio amico Michael Lerner (Michael Lerner). Ci spiegano i principi fondamentali di una corretta alimentazione, insegnare yoga, aiutare i pazienti più consapevoli del valore della propria vita, per insegnare loro a prendersi più cura di lei. A partire dal 1990, l'età applicando al Centro ha cominciato a diminuire in modo significativo.

Manteniamo un sano solo su un pianeta sano

Secondo Michael, un tale afflusso di pazienti più giovani si spiega solo uno - l'inquinamento ambientale. "Non si può rimanere in buona salute, vivendo su un pianeta malato" - afferma.

Ci sono un sacco di prove che il benessere della Terra e la salute di ognuno di noi sono strettamente correlati. Quello che - il più significativo - che possiamo fare per massimizzare il recupero dell'equilibrio ecologico del nostro pianeta? Meno comunemente, di guidare, per risparmiare acqua, mangiare prodotti biologici o ordinare spazzatura? Sorprendentemente, la cosa più utile che possiamo fare per la terra, allo stesso tempo, un impatto positivo sulla nostra salute: basta per ridurre il consumo di carne! Considerate queste cifre: il 30% dei terreni coltivabili seminato con mais e soia per nutrire il bestiame - e questa è una delle cause principali della deforestazione del pianeta. fertilizzanti chimici e pesticidi vengono utilizzati allo stesso tempo, contaminare il suolo e fiumi. Il metano, che viene rilasciato a seguito di digestione bovina cattivo mais colpisce il riscaldamento più di tutta l'industria del trasporto globale. Il quotidiano The New York Times i risultati dei calcoli sono stati recentemente pubblicati, secondo cui una riduzione del consumo di carne da parte degli americani del 20% equivale a sostituire tutte le auto del continente nel modello ibrido. *

La Terra non appartiene all'uomo, è lui appartiene alla terra. Tutto ciò che avviene, è con i suoi figli

Il World Cancer Research Fund fondata nel 2007, che la persona media non dovrebbe mangiare più di 500 grammi di carne a settimana. ** Europe Now occidentale consumo giornaliero di carne è di circa 250, gli abitanti di India, a mangiare in un giorno da una media di 14 g a base di carne, sono significativamente più sani rispetto ai loro omologhi nei paesi occidentali (sono meno probabilità di avere il cancro, soffrono meno di malattie cardiovascolari e il morbo di Alzheimer). E 'sorprendente come tutto è collegato! Prendersi cura della propria salute, limitandosi nel consumo di carne, stiamo anche proteggere il pianeta su cui viviamo. Nel 1854, Seattle, capo delle tribù dei nativi americani del nord-ovest, solennemente consegnato la terra ai coloni bianchi. Discorso, che ha consegnato in questa occasione, dopo un secolo ricordato attivisti ambientali, e oggi è più attuale che mai. Le sue parole sono rivolte a tutti noi, i discendenti del "uomo bianco": "Insegnate ai vostri figli a quello che c'è stato insegnato loro, il fatto che la Terra - la nostra madre. Tutto ciò che accade alla Terra succede ai figli della Terra. Se gli uomini sputano sulla terra, sputano su se stessi. La Terra non appartiene all'uomo - l'uomo appartiene alla terra. Tutte le cose del mondo sono collegati, così come lo stesso sangue scorre nelle vene dei parenti. Tutto è interconnesso. "

* Mark Bittman "Ripensare la carne-beone", il New York Times, 27.01.2008.

** "Alimentazione, nutrizione, prevenzione di attività fisico et du cancro: MONDIALE prospettiva une", Fonds mondial de recherche contre le cancer, American Institute for Cancer Research, 2007.