"Lasciate che il nuovo anno, i miei genitori ..."

In primo luogo, abbiamo applicato agli adulti: "Cosa credi di essere, che cosa il vostro desiderio bambina?" E molti in risposta alla abbassò gli occhi, imbarazzati o riluttanti a suggerire eventuali modifiche sarebbe come i loro figli alle loro madri e padri nel prossimo anno. Poi abbiamo parlato con i bambini stessi - e tutti parlavano in modo diverso. Teens (quando c'è l'opportunità di parlare senza genitori) risponde all'interrogazione con fiducia, senza esitazione. Coloro che sono più giovani, è stato difficile parlare, ma sono molto precisamente formulato la sua idea principale. A seguito dei risultati del colloquio, alla domanda "Vuoi sapere cosa (s) ha detto (a)," quasi tutti i genitori risposero: "Grazie, siamo meglio allora ... leggerà ... vedrà ..." Questa confusione è facile da capire, ma si può essere sicuri: motivo particolare perché non era nelle parole dei bambini. Anche nonostante il fatto che il bambino con i sette-otto anni di età cessa di percepire i loro genitori come persone ideali e onnipotenti: i bambini notano i nostri errori, carenze e sono pronti a chiamarli ... Che cosa vogliono? Il più piccolo hanno bisogno di un senso di sicurezza, coloro che sono più anziani - nella libertà, e quasi tutti - nella attenzione e la fiducia ... e avete tutto il suggerimento che è stato il bambino sarebbe rispondere a una domanda del genere? Provare a impostare ai loro figli, e di sicuro si sarà in grado di saperne di più su di loro ... e, naturalmente, su se stesso, anche.

Essi comunicano tra loro

Varya, 10 anni "Mi piacerebbe vedere nel nuovo anno, i miei genitori stanno parlando tra di loro e per me. Il problema è che ci sembra di avere un sacco di tempo insieme, ma poco contatto, anche se abbiamo un sacco di argomenti comuni per la discussione: arte, musica, computer, e ogni sorta di nuova tecnologia. E mio padre è troppo igiene - anche un gatto non può essere con lui "!

arricchirsi

Lisa, 8 anni "Voglio fare nel nuovo anno i genitori hanno più soldi! Essi non hanno che un po ', ma non molto. Voglio avere il papa era più soldi di mia madre, e lui comprerei suoi regali e tutto ciò che in quel modo. Potremmo andare su un'isola del tesoro, o per Disneyland. Sì, e avrei comprato loro alcuni giocattoli. "

rispettarmi

Margarita, 14 anni, "Mamma e papà sono divorziati, ma io quasi non vogliono cambiare nel Papa - siamo amici, ma vogliamo vedere mia madre ha smesso costantemente mi dice che era uno studente eccellente, che tutto è fatto più veloce e migliore di me. Voglio che rispettare me, io me stesso di imparare dai propri errori, anche se lei sa meglio di cosa ho bisogno. "

Sarà più moderno

Manija, 14 anni "I miei genitori sono prospettive troppo conservatore della vita. Non sempre adeguatamente rispondere a quelle cose che oggi sono considerati del tutto normale - andare al club, per incontrare i ragazzi ... vorrei genitori a capire che viviamo in un tempo diverso, perché sono istruite e le persone intelligenti " .

Non ci sarà il prossimo!

Lev 4 anni "Voglio che non vanno a lavorare, e sono sempre stato a casa. E ho messo i miei cartoni animati. E a guardarli con me. Ho tutti noi voglio anche andare in California per correre in "Cars".

Non si ammalano!

Mondiale, 6 anni, "Quando mamma o papà si ammalano, sono noiosi, anche non leggere noi, in particolare se un mal di gola. Si siedono al computer - ciascuno per la loro - o guardando un film. Lavorano anche su qualcosa che manca importante e così arrabbiato. Lasciate che il nuovo anno davvero fermare dolorante! E mi dispiace per loro. "

Meno lite

John, 11 anni, "L'anno scorso mia madre e mio padre erano più propensi a litigare con l'altro. Spesso non capiscono, e non riescono a porre fine al conflitto in fretta. Quando ero piccolo, non ho notato perché la lite, e ora sono preoccupato per loro e ho cercato molto difficile da conciliare. Per essere onesti, io sono un po 'malato di esso! "

stop festa

Tasia, 9 anni, "Voglio il prossimo anno, i miei genitori finalmente cessato di essere infastidito noi a causa di inezie, e, soprattutto, a meno urla - per me è sempre sgradevole e fastidioso. Poi, possono, e ascoltare, ma tutto inizia con un grido. "

Meno lavoro

Pasha, 13 anni, "Papà lavora troppo e fa ben poco per aiutare la madre. Vorrei che non aveva lavorato così duramente per il prossimo anno, e mia madre non lo rimproverò per questo, e non ha viaggiato spesso in viaggio d'affari. Potremmo passare più tempo insieme, ma anche in un fine settimana papà sta lavorando a casa, quasi non camminare con me e mio fratello. E 'un vero peccato. "

Non si preoccupi

Akim, 12 anni "Vorrei che mamma e papà passano più tempo su se stessi, non noi. Ma hanno costantemente preoccuparsi: per gli studi, lunghe passeggiate, il nostro futuro. Hanno paura preoccupato quello che sarò quando sarò grande. Anche se sanno che sto imparando molto e ho intenzione di essere un avvocato! Mi auguro che ora, quando sono diventato un adulto, saranno meno per me di cui preoccuparsi. "

Non triste

Giovanni, 7 anni, "Quando succede qualcosa, mia madre non era arrabbiato, e triste, a volte anche un piccolo grido. Papa cerca di non mostrare il vostro stato d'animo, ma è subito evidente: era un uomo gay, ed è diventato triste. Mia sorella ed io stiamo cercando di cambiare questo, disegnano un quadro divertente o venire con qualcos'altro. Voglio che non essere triste il prossimo anno. "

"sono sorprendentemente precisamente formulati"

Su nostra richiesta, i desideri dei bambini ha commentato Tatiana Bednik, psicologia dello sviluppo, l'autore della formazione "efficace interazione dei genitori con i bambini". "Le loro parole dicono che i bambini non perdano la nostra vista, e, soprattutto, un sorprendente articolano quale sia il loro interessato. Alcuni (sia come Basilio) molto triste quando i genitori litigare e male a vicenda, hanno inconsapevolmente prendere la colpa per la lite in famiglia per se stessi e cercare di migliorare la situazione: "Sorella di divertimento"; "Cerco di conciliare loro". In dichiarazioni dei bambini riflettono ciò che sta accadendo nella nostra società, "il papa è troppo lavoro, anche nei fine settimana" (Pasha); "Il denaro a loro più" (Lisa). A qualsiasi età, i bambini sono sensibili alle ingiustizie, "sarebbe meglio sentire, prima di gridare", "rispetto di me" (Tasia e Margherita). Gli adolescenti insistono sul fatto che i loro genitori sono meno controllati e più di loro fiducia (Akim). I bambini davvero non hanno bisogno quantitativamente ma qualitativamente "a" comunicazione (Loew, Pace e Varia). Spesso pensiamo che i bambini non si sentono e non capiscono i nostri sentimenti, ma non è certamente vero: i bambini non sono solo tutti - sentire e comunicazione, ma anche disposti a dirci a questo proposito ".