Carl Gustav Jung, l'uomo-Institute

Carl Gustav Jung, l'uomo-Institute

Anche sullo sfondo di altri insegnanti brillanti della vita di figura Carl Jung non cessa di stupire - in primo luogo per la sua fantastica produttività enciclopedica e. Ha fatto nel corso della sua lunga vita semplicemente non rientra nella mia testa - non tanto in termini di quantità di diversità, ampiezza e la profondità degli studi di copertura. Le sue opere (oltre alla psicologia e psichiatria) - Uno studi culturali, filosofia, letteratura, religioni occidentali e orientali, alchimia, conoscenza occulta, e in una di queste aree, Jung non era un dilettante. Durante la sua vita dell'Istituto porta il suo nome era aperto, ma lui stesso era un uomo-Institute. Jung è così in anticipo sui tempi che ancora non ha raggiunto. Leggi Young non facile. Getta fuori di te una quantità enorme di informazioni, supponendo che si basa su un livello di cultura e di capacità di lavoro mentale impegnativo.

Infine, di tutti i classici della psicologia della personalità Jung - la dialettica più consistente. Per lui, ogni cosa ha il suo opposto e complementare, come yin e yang. È così che, per esempio, si riferiscono alla sua consapevole e inconscia: essi non sono in conflitto, come Freud, ma non sinergica, come Adler, sono capovolti speculari tra loro come photonegative e positivo - e complementari.

Jung rifiuta la ricerca della verità ultima, è tutto alla ricerca di equilibrio e armonia. E anche nelle teorie di distruggere un altro dei suoi grandi contemporanei rivali di Freud e Adler, vede solo una sfortunata unilaterale ...

La sua data

  • 26 luglio 1875: Nasce a Kessvile (Svizzera).
  • 1900, si è laureato presso l'Università di Basilea con il diploma di un medico, ha iniziato a specializzarsi in psichiatria.
  • 1906 incontra Sigmund Freud psicoanalisi interessati.
  • 1909: "La diagnosi di associazione", il libro
  • 1910-1914: Presidente della Società Psicoanalitica Internazionale.
  • 1912, il libro "Libido, la sua metamorfosi e simboli"; pubblicazione di differenze con Freud.
  • 1913-1914: la rottura con Freud, la fondazione della scuola di psicologia analitica.
  • 1921: il libro "Tipi Psicologici".
  • 1928 comincia a studiare Alchemy.
  • 1935: titolare Docente di Scuola Tecnica Superiore di Zurigo.
  • 1948: apertura della Jung Institute di Zurigo.
  • 6 giugno 1961: morì a Küsnacht (Svizzera).

per la comprensione

tipi psicologici

I più popolari (più precisamente, popolare) l'idea di Carl Jung - è una tipologia personalità. Esso si basa principalmente sulla differenza tra estroversi - persone orientate verso l'esterno - e introversi - coloro che vivono una vita più lunga interiore. Per questo, aggiunge, e la classificazione in base alle caratteristiche di varie funzioni psicologiche: il pensiero, sentimento, sensazione e l'intuizione. Tipologia di Jung facile trasformare in un affascinante gioco intellettuale di quella ed è impegnata nella disciplina oggi, che si fa chiamare "socionics".

la struttura inconscia

Nella comprensione dell'inconscio Jung Ho preso un sacco di Freud, ma molto e cambiato. Ancora più importante, insieme con l'inconscio, che si forma nel singolo esperienza, Jung scoperto un altro elementi inconscio collettivo, di cui sono condivise con persone diverse. Analisi delle sue strutture (archetipi) è la base degli insegnamenti di Jung.

Gli archetipi legacy

Egli descrive gli archetipi del maschile e del femminile, il lato oscuro della personalità, l'integrità, archetipi della casa, il vecchio saggio, la maschera-persona sociale - ogni categoria materiale della vita umana ha il suo archetipo. Essi influenzano il processo di apprendimento e di azione, come gli istinti di animali. Archetipo - una forma unica di confezionamento dell'esperienza umana, che viene ereditato da ciascuno di noi, ma nel corso della vita è piena di esperienza individuo unico, che ognuno di noi ha.

Carl Gustav Jung, l'uomo-Institute

Il percorso di individuazione

La prima di psicologo Carl Jung ha parlato della realizzazione di sé, ma preferiscono altri (proprio) il termine - "individuazione". Si riferiva alla costituzione di un'individualità coerente e unica attraverso i processi della coscienza. Nella vita sociale, pensò, dominata dai modelli di interazione inconscio collettivo e comportamenti.

Per essere fedele alla sua legge (interna)

processo di maturazione per i giovani - il tempo della formazione della persona. E 'quindi importante per realizzare il suo scopo, per essere fedeli alla propria legge (interno). In questo modo avremo inevitabilmente attende la solitudine, perché non possiamo andare avanti se non si sta per ascoltare se stessi, e seguiremo solo i consigli degli altri. Lo sviluppo della personalità, scrive Jung - questa è la felicità, ma a pagare per questo il prezzo elevato non è tutto pronto.

Questo è

  • Karl Jung. "Tipi psicologici". Juventa, 1995.
  • Carl Gustav Jung. "Ricordi, sogni, riflessioni". Aria Terra, 1994.
  • Gerhard Wehr. "Carl Gustav Jung". Ural LTD, 1998.