Per essere in grado di parlare in pubblico

Adolf Harrache - uno psicoterapeuta, un gruppo leader di sviluppare la formazione personale e laboratori per gli psicologi.

Per essere in grado di parlare in pubblico

Adolf Harrache

Pensando a un'altra persona

L'attenzione e l'interesse del pubblico per gli altoparlanti non sono forniti in anticipo. Pertanto, egli dovrebbe essere in grado di stabilire un contatto con il pubblico, tenere la loro attenzione. Per essere in grado di dire - e questo è quello di essere in grado di ascoltare, di essere attenti alle reazioni dell'altra persona, in modo da adattare le nostre parole e il nostro modo di parlare delle sue aspettative, le opportunità e le emozioni. "Questo non significa che abbiamo bisogno di essere guidati da coloro che sono seduti in sala, cattura i loro desideri e cercare di piacere a loro - dice Adolf Harrache. - Al fine di trasmettere loro i miei pensieri, bisogna essere se stessi e rendersi conto che il pubblico non è uno, che è composta da individui con i quali si dovrebbe essere pronti ad impegnarsi nel dialogo. Nella loro reazione possono essere catturati, quali domande si può chiedere che cosa possono avere obiezioni, contatore. Discorso al pubblico in forma è un monologo, ma in realtà è sempre un dialogo (anche mentalmente) con il pubblico. "

Risultati in linea con il comportamento del suo discorso

Per essere in grado di parlare in pubblico

Come per qualsiasi comunicazione, in una dichiarazione pubblica ha due piani: quello che diciamo e come parlare. Intonazione, le espressioni facciali, i gesti non sono meno importanti delle parole, il contenuto del discorso. Parlando con gli studenti in tono confidenziale, non si può guardare arrogante; volendo loro di portare via, è impossibile parlare con calma. "Se il comportamento di chi parla è incompatibile con lo scopo del suo discorso sarà irraggiungibile: il pubblico si sente falso, chiude cesserà di percepire il contenuto e il significato del discorso - ha convinto Adolf Harrache. - Se una persona crede in qualcosa che dice, conosce il suo soggetto, catturato da sua esposizione, egli non pensa postura, gesti e l'espressione del viso - sono la cornice naturale di parole ".

Per credere in quello che dici,

Discorso al pubblico - non è il suo ruolo, e non un gioco al pubblico. Al fine di ascoltare noi, sono interessati al tema di discorsi, dobbiamo credere ciò che diciamo. Quando siamo fiduciosi nei loro pensieri e nelle loro parole, siamo sempre convincente e in grado di emozionare gli altri. "Bad, fa finta di essere qualcuno (come sembra) in questo momento vuole vedere il suo pubblico, - dice Adolf Harrache. - Si intuisce come comportarsi, e quindi interpreta il ruolo di melodia. Un buon oratore nessuno finge di non identificarsi con un ruolo particolare, parlando al pubblico, egli rimane fedele a se stesso, e questo è ciò che crea la fiducia con il pubblico. "

Respira, si ottiene eccitato!

Rivolgendosi al pubblico, ognuno di noi sperimenta una certa eccitazione. Tuttavia, se siamo troppo nervosi, potrebbe impedire il contatto con il pubblico, per trasmettere loro i miei pensieri. "L'emozione può imparare a controllare e mantenere entro limiti ragionevoli", - il presidente dell'Associazione americana per lo sviluppo della comunicazione Allen Weiner (Allen Weiner). Offre suggerimenti per contribuire a rendere i segni meno visibili di emozioni *.

Se le mani tremavano, dimostra che si ha paura della performance di fronte agli estranei. Fare i record non sono su pezzi di carta, e sulle carte: la carta ha meno peso e grandi dimensioni e per questo tremolio della mano diventa più evidente. Non tenere costantemente nelle mani del puntatore, o di altri elementi che renderanno il vostro entusiasmo più evidente. Fussy camminare sul palco - un altro segno di ansia. Avvicinarsi al pubblico e fermare. Poi fare qualche passo nella direzione opposta e più congelare.

Di grande importanza è il modo in cui si cancella le gocce di sudore spiccavano. Se si distribuisce un fazzoletto e cominciare a strofinare la fronte, poi allo stesso tempo si presenta come un uomo sull'orlo di una crisi di nervi. E 'meglio mantenere un fazzoletto ripiegato. Cancellato il suo facile spostamento sulla fronte e subito messo un fazzoletto in tasca.

* M. Kouchner. "La capacità di parlare in pubblico per i" manichini". Williams del 2006.

Rimanere padrone delle tue emozioni

E 'impossibile parlare in pubblico, se non li possiede. Spinto da una gioia forte, rabbia o tristezza, perdiamo la capacità di sentire il pubblico a tenere l'attenzione degli ascoltatori. Tuttavia, il controllo delle emozioni non è quello di sopprimerle, se sentiva che qualcosa lo infastidisce, o ridere, poteva ammetterlo al pubblico, per rendere l'argomento di conversazione, da battere. Questa tecnica aiuta a stabilire un rapporto informale con il pubblico, a stabilire un contatto, per vincere. Inoltre, la proprietà viene acquisita attraverso varie tecniche di rilassamento e controllo del respiro.

Per leggere, di scrivere, di raccontare

Molti di noi si comportano in pubblico, senza un piano chiaro, l'idea che vogliamo dire. Improvvisando, usando le parole imprecise e frasi che impediamo pubblico a capire noi. E 'importante formare e comunicare con il pubblico, molto chiaro, logico, che esprime chiaramente il suo pensiero. Pertanto oratorio richiede un lavoro costante, che può essere espressa in tre parole: leggere, scrivere, parlare. Continuate a leggere per arricchire il loro vocabolario; di scrivere, per imparare come articolare ciò che si vuole dire; parlare a imparare a pensare ad alta voce.

Questo

  • Michael Bahtin. "Problemi di Poetica di Dostoevskij". Avanti, 1994.
  • Carsten Bredemaier. "Una retorica che contribuisce? risposta precisa!". Phoenix, 2007.
  • Vladimir Levi. "L'arte di essere un". Globus, 2000.