La terapia centrata sulla persona: la crescita esperienza

La terapia centrata sulla persona: la crescita esperienza

Foto di PantherMedia

Le persone sono intrinsecamente genere e gratuito. In ognuno di noi c'è un desiderio di compiere buone azioni e di sviluppare il loro potenziale, ma si rivela solo attraverso un rapporto speciale con altre persone - la fiducia e decisione. Così dice uno dei fondatori della psicologia umanistica, l'eminente psicologa e psicoterapeuta americano Carl Rogers (Carl Rogers). In primo luogo ha attirato l'attenzione non sulle origini dei problemi o il comportamento di coloro che venivano a lui per aiuto, e le reali sensazioni di una persona in particolare - il suo bisogno di comprensione. Rogers formulato sulla base centralità del cliente alla psicoterapia, che dal 1960 del secolo scorso ha cominciato a diventare il secondo più popolare dopo la psicoanalisi nel mondo. Ha insistito: questo metodo non è una teoria scientifica, ma un principio di vita speciale. Possono usufruire di chiunque voglia capire che cosa induce a fare certe cose, e imparare ad accettare le azioni ei sentimenti degli altri.

essere semplicemente un

Per molti secoli, i pensatori religiosi e laici hanno sostenuto che una persona nata pigro e nelyubopyten, incontrollabile e immorale. Da questa ovvia conclusione: la persona deve essere completamente controllato, costringendo meccanicamente ad adottare regole di comportamento e modo di pensare dei genitori e di altri mentori. Temendo una punizione fin dall'infanzia impariamo a mostrare agli altri solo il loro lato "positivo": espressione del viso piacevole, buone parole, il buon umore, fiducia in se stessi.

Sulla autore

Alexander Orlov - Dottore in Psicologia, Direttore dell'Istituto di Psicologia Applicata dell'Università Statale - Scuola Superiore di Economia e autore di "Psicologia e l'essenza dell'uomo" (Accademia, 2002). Debolezza, irritazione, rabbia presa per contenere e nascondere. Così noi stessi da soli stiamo guidando in una situazione in cui la gente ci portano in modo selettivo, poco convinto, ei nostri valori interni ed esterni sono in conflitto, consumando gioia della vita, la salute e la forza. "Ho sempre creduto che i miei colleghi più stretti, senza parolacce semplicemente non sono in grado di comunicare, - dice 26-year-old Nicola. - Non è il mio stile, ma mi ha detto niente - non volevo sembrare un puritano o diventare un emarginato. Ma ad un certo punto mi sono reso conto che non è pienamente obbligati a sopportare. Il giorno dopo, ho detto loro di ascoltare tutto ciò che io odio. Con mio grande stupore, si fermarono bestemmiare, almeno in mia presenza. "

Esercizio "ascoltare e capire"

Valutare quanto bene si capisce altre persone. Quando tra casa o in una piccola compagnia dei vostri amici una controversia, sospendere il dibattito. Suggerisci una regola: è possibile rispondere a una volta raccontare con precisione pensieri e sentimenti, pronunciate a coloro che hanno parlato in precedenza. In questo compagno deve ammettere che aveva ragione. Sembra semplice, ma dopo aver provato questo esercizio, sarà sicuramente assicurarsi che questo è uno dei compiti più difficili. A poco a poco, più e più volte per cercare di capire che cosa si intende veramente e sentito l'altra persona, si sarà in grado di stare sul suo punto di vista e le proprie idee circa il cambiamento dell'interlocutore in modo significativo. Le differenze tra le persone sono sempre rimossi nel processo di comprensione.

La terapia centrata sulla persona: la crescita esperienza

FOTO BORIS Zakharov

Ogni giorno, ognuno di noi ci sono conflitti tra i nostri veri desideri e le esigenze della società. Il risultato di questi conflitti dipende da quanto possiamo essere fedele al suo profondo senso di sé, in altre parole, se abbiamo accesso alla principale fonte del suo potere - un inizio positivo, che ci dà la capacità di trasformare in modo creativo il mondo. Possiamo aprire un inizio positivo e per aiutare gli altri a fare lo stesso, se impariamo ad accettare non giudicante degli altri, sinceramente entrare in empatia con i loro sentimenti e onestamente esprimere la propria. Rogers ritiene che ogni persona, a prescindere dalla loro relazione con la psicologia, ha capacità terapeutiche inerenti. Ha descritto l'immagine ideale della "persona pienamente funzionante" - un libero e responsabile, realizzando il loro potenziale per sostenere le credenze non imposti, e sui valori naturali e universali. Tale persona può adattarsi con successo alle richieste esterne della società, senza alcun cambiamento in se stesso - un libero, cresce e si sviluppa persona.

Tre principio Carl Rogers

Essi sono la base del metodo di terapia centrata sul cliente e ci permettono di capire che al momento della comunione con noi sentire e vivere altre persone.

Incondizionato, l'accettazione non giudicante

La capacità di rispondere alle manifestazioni emotive dell'uomo, il suo comportamento, senza di loro valutazione. Questo atteggiamento sincero ad un altro come eguali e che ha il diritto di essere il modo in cui è.

empatia

La capacità di percepire con precisione i sentimenti degli altri e di entrare in sintonia con loro, per capire e accettare, anche se lui fare altrimenti. L'empatia è anche chiamato "la reattività emozionale".

congruenza

esperienza genuino, onesto e aperto dei propri sentimenti, espressione sincera di comunicare con un'altra persona.

I cattivi non esistono

Il rifiuto di essere guidato in modo norme esterne non si tratta di egoismo o asociali: è solo la vera libertà interiore di scelta. Decisamente male, non esistono persone egoiste - ci sono solo quelli che mostrano la loro inizio positivo per distorcere. Ogni persona è degna di rispetto già per il fatto che lui - un uomo, Carl Rogers ha detto. Cosa crediamo che la manifestazione di malafede, ha spiegato, in realtà - solo un'intenzione positiva, ha accettato forma pervertita. Uno scienziato è stato chiesto come Hitler potrebbe crescere dal ragazzo europea ordinaria. Ha detto, questo bambino (e dopo di lui e molti, molti altri) non è fortunato - nella sua vita non ha raggiunto una sola persona in grado di accettare e capire.

Gli intervalli di

Centrato sul cliente approccio è chiamato "non direttiva": non ha mai dirige, non corre, da nessuna parte delle forze. Non ci sono abituati al concetto di norma e la patologia, la malattia e la cura, la diagnosi e sintomi. terapeuta non giudicante prenderà tutto ciò che verrà detto da parte del cliente. La terapia si svolge nella forma di un dialogo. Egli dovrebbe determinare quali aspetti sono rilevanti per lui ora, e il terapeuta lo aiuta nello studio, e l'espressione dei loro sentimenti, immagini, fantasie. Ascoltare e rispondere, lui è totalmente concentrato sul client: la sola presenza di un pubblico attento, capire l'interlocutore aiuta una persona a far fronte con la paura e la disperazione, ispira fiducia nelle proprie capacità. Come risultato del suo trattamento del partito viene ad un senso di libertà e pienezza di vita con tutte le sue gioie e le difficoltà.

Di solito sufficienti sessioni di 6-10 ore con una frequenza di una o due volte alla settimana, ma anche una riunione può dare risultati notevoli. Il costo della riunione - da 30 a 100 a. e.

La terapia centrata sulla persona: la crescita esperienza

FOTO BORIS Zakharov

Il più delle volte, le cose cattive che fanno in modo che gli altri non vogliono farci ciò che siamo, reprimere e ignorare le nostre emozioni, cercando di rifare noi a modo suo. Ad esempio, spesso gli adolescenti cominciano a essere scortese, combattere, rubare, quando si sentono con le loro emozioni e desideri, ei genitori non sono interessati a cercare di richiamare la loro attenzione alla parte in sé - anche sotto forma di rabbia e di odio. L'influenza di altre persone può distorcere l'idea di una natura armoniosa, ma la base del comportamento di chiunque ritenga Rogers è ancora il desiderio di essere compreso e accettato.

La ​​diagnosi: una persona

"Ho sempre voluto essere democratico, la madre ha permesso alla figlia di camminare a tarda notte, passare la notte con gli amici, - dice 35 anni, Anna. - ma il nostro rapporto è rimasto teso. Solo lavorando con un terapista, mi sono reso conto che si trattava di questa libertà - la fonte del mio disagio mentale. Dopo che i miei genitori si teneva in gravità. Comprendendo questo, sono stato in grado di raccontare la sua figlia sui suoi sentimenti. Abbiamo discusso che cosa sta succedendo tra di noi, d'accordo su una serie di regole della famiglia e ora come sia un po 'cresciuto, ha cominciato a trattare gli altri con più rispetto. "

Esercizio "linea della mia vita"

Provate a ri-vivere momenti significativi della sua vita, di capire e di esprimere i sentimenti che provocano. Disegnare su un pezzo di carta per le scale, ogni passo del quale sarà indicata con uno degli eventi più importanti della vostra vita - dalla nascita fino ai giorni nostri. Ponetevi la domanda: "A che punto sono io adesso?" Mentalmente, "camminata" su per le scale, eventi sperimentando si segnate e fare in modo che ciò che si sente allo stesso tempo sperimentare. Un'altra domanda: "Come mi rendo conto che nel contesto di tutta la storia di vita passata? Quale sarà la prossima fase della mia vita? "Le emozioni evocati i ricordi si può condividere con gli altri. E se, per esempio, volete ridere, piangere o battere il pugno sul tavolo, non tenere indietro - in piena, vera e propria esperienza dei sensi è lo scopo dell'esercizio.

Qualunque cosa può sembrare idealistico agli scienziati sulla natura positiva dell'uomo, molti anni di pratica approccio centrato sul cliente ha confermato la sua verità e il potere. Rogers ha lavorato con persone molto diverse: i bambini con i quali abusato adulti, ex militari, pazienti psichiatrici, gli insegnanti della scuola ... In uno dei seminari, dopo la dimostrazione di lavoro con i clienti studioso ha chiesto: "Che la diagnosi mettereste" Rogers ha detto, "L'uomo ".

Chi ha bisogno

Centrata sul cliente approccio aiuta coloro che sono stanchi di essere soli e non trova comprensione da altre persone che mancano di empatia, coinvolgimento e calore. Pertanto, può essere utilizzato in quasi tutti i settori in cui dobbiamo la comprensione reciproca. L'accettazione incondizionata dell'altro, l'empatia lo apre ai suoi sentimenti e contribuire al corso positivo dei negoziati, e la terapia delle nevrosi, e la risoluzione dei conflitti sociali.

Questo

  • Carl Rogers ei suoi seguaci. Cogito-Center, 2005.
  • Karl Rogers. Uno sguardo alla psicoterapia. divenire umano. Progresso, Univers, 1994.
  • Karl Rogers. L'arte di consulenza e terapia. Aprile-Press, Eksmo, 2002.