Perché amiamo le stelle?

Perché amiamo le stelle?

Sono ricchi e famosi. Sono giovani e sembrano essere così. La loro vita accade qualcosa che non potrà mai accadere a noi: si vestono nel miglior stilista, sfileranno sul tappeto rosso a Cannes, prendere il sole sui loro yacht. Sembrerebbe che ciò che potremmo essere fino alla loro attività? Tuttavia, quando hanno sentito che il partito bella Naomi era in tuta da avorio o dietro il 35-year-old Jennifer sembra non peggio di dieci anni fa, abbiamo inavvertitamente aggiungiamo il volume del televisore o la radio.

Lo scopriremo le ultime notizie sulle celebrità del loro controversa autobiografia di talk show televisivi e tabloid, il cui numero sta aumentando di giorno in giorno. "Sono terribilmente stanco al lavoro e la sera, nella metropolitana, io non voglio leggere nulla di grave. Così ho appena comprato una rivista chiosco sulla vita di stelle e sfogliarlo sulla strada. E perché è sempre l'anima diventa più facile", - dice 32 anni, Natalia, un web designer. Quali sono alla ricerca di persone intelligenti e istruite, con piacere immersi in alta società pettegolezzi?

Le stelle che

"Sono lieto di sapere che Madonna aveva anche fallimenti nella sua vita personale o che Demi Moore, come me, che vive con un uomo molto più giovane di lei," - dice 37 anni, Lyudmila, advertising manager in una piccola casa editrice. "L'appello di celebrità è che essi sono reali, vivono le persone - sono le stesse come siamo. Questo è il punto, "- dice lo psicologo, direttore dell'Istituto di gruppo e della famiglia di psicologia e psicoterapia Leonid Krol. In effetti, essi, come noi, bere e fumare, trasportati i bambini a scuola e preoccupano dei loro successi e fallimenti. Essi sono in trattamento per la depressione, combattere e fare la pace con la sua famiglia. Essi stanno accelerando, parcheggiati nei posti sbagliati e le piccole cose podvorovyvayut nei supermercati. Sono ridicoli e deboli. In breve - sono persone straordinarie conducono una vita ordinaria. Inoltre, si scopre, a volte hanno anche peggio di noi. Hugh Grant ha vissuto con la modella e attrice Elizabeth Hurley per dieci anni ed è stato considerato solo un sordo bello. Preso nella sua auto con una prostituta, è diventato subito molto più attraente per molti. "Stiamo esaminando le stelle non sono eroi e antieroi, che sono più vicini a noi, - dice il sociologo Ivan Klimov. - Nella vita di persone felici un po 'interessante, in modo che amiamo di più, quando la fiaba prende una inaspettata, svolta sgradevole e diventa simile alla storia vera ".

Non abbiamo le emozioni abbastanza forti

Perché amiamo le stelle?

"con l'attrice per tutto il tempo succede qualcosa, non con uno, l'altro, - dice 20 anni, studente di Jana. - Hanno una vita così occupato! Romanzi, nozze di lusso, il divorzio drammatico - di nuovo romanticismo. Quando ho sentito parlare di questo, penso che in qualche modo coinvolto in tutto questo. E 'tutto un po' su di me. Anche se in realtà io sono solo un sacco di apprendimento e un sacco di lavoro - niente di drammatico, nessuna avventura speciale ". Ci abituiamo alla sua vita, smettere di sentire il suo sapore, e perché vogliamo qualcosa di più vivace, ricco e originale. La vita di stelle ci permette di sperimentare le sensazioni che non esistono nella realtà, "Noi stessi stessi stiamo guidando in una situazione in cui abbiamo superato fame emotiva, -. Psicoterapeuta Yuri Frolov spiega. - Non permettetevi di amare e di soffrire, perché quando eravamo molto giovani e ingenui, c'è stato detto che questa non è la cosa più importante ". Chi di noi non ricorda queste parole: "Prima di finire la scuola, e poi ..." "cominciare a lavorare, e poi ..." "Buttalo fuori di testa, perché ..." La nostra famiglia è sempre stata spiegazioni razionali che spingono i nostri veri sentimenti e desideri per un secondo o anche un terzo piano. E ora, quando siamo cresciuti, stiamo dicendo a noi stessi le stesse parole stessi non permettetevi di perdere la testa. "Come risultato, i nostri sentimenti non sono molto richiesti, e ci stanno vivendo fame emotiva - continua Yuri Frolov. - Ma c'è la fame la fame, e se non siamo in grado di soddisfare le sue vere emozioni, dobbiamo accontentarci di loro surrogati ". Nel meraviglioso mondo delle stelle, noi siamo salvati dalla vita di tutti i giorni. La stessa storia ognuno vede a modo suo: pone l'accento su uno o l'altro delle sue parti, si aggiunge ai loro problemi, arriva sulle proprie esperienze di vita, i sogni e le aspettative. Storie di vita aliena ci permettono di soddisfare in modo sicuro i desideri che non possiamo realizzare nella sua. "Celebrità ci danno Theatre, con la quale siamo liberati dalle nostre passioni, - spiega l'analista Andrey Rossokhin. - I suoi attori amano e soffrono per noi ".

Di solito non abbiamo alcun desiderio di causare un danno reale per i loro parenti o amici, ma a volte latente, non del tutto consapevolmente pensarci ancora viene in mente. In questo contesto, la stella per noi - non più di un mezzo per buttare fuori la loro aggressività, la gelosia e l'altra più vili impulsi, senza provare sensi di colpa: sembravano ad indovinare i nostri desideri segreti e li vendono per noi. Mentalmente si correla con Michael Jackson, accusato di pedofilia, Naomi Campbell, cameriera izbivshey, o Charlie Sheen ha rotto la mano la sua ragazza, siamo liberati dal desiderio stesso di andare al di là del comportamento socialmente accettabile. "Tutte queste emozioni che cerchiamo in poi, sono molto forti, perché si sentono personaggi reali e non fittizi - continua Andrew Rossokhin. - Pulire il modo, si diventa più calmo ".

Siamo alla ricerca di una scusa per socializzare

Perché amiamo le stelle?

"E 'carino, ma terribilmente usurati!", "Sembra dieci anni più grande - con la più recente inasprimento del suo sfortunato" ... Queste conversazioni sono combinati. In primo luogo, essi non sono vincolanti, però, aiutano a superare il grande imbarazzo nel trattare con gli sconosciuti. In secondo luogo, la discussione delle celebrità - è un modo per parlare di se stessi, parlare delle loro vite in modo indiretto - attraverso i personaggi ben noti. Nel suo conto di questa o di quella voce da pettegolezzi e accompagnare i propri commenti, a volte annunciamo sé molto più che se parlato a cielo aperto. E, infine, in terzo luogo, la consapevolezza per quanto riguarda la vita delle celebrità, e, talvolta, ci dà un senso della propria superiorità, e perfino potere sugli altri ci sentiamo la sua esclusività, introduzione a determinate informazioni che non è disponibile per gli altri. "Mi piace sapere chi incontra, o, al contrario, divorzi - ha confessato il 23-year-old venditore di elettrodomestici, Boris. - E io ero terribilmente fastidioso quando tutti già a conoscenza di un evento, e ho perso uno tutti. Questo è il mio piccolo punto debole - avvitare spot casualmente: "Non sapete che mio marito Alsou brilla per sette anni in prigione?"

la lettura su celebrità Fans

Le donne

  • 79% dei lettori Ciao!;
  • il 60% dei lettori del quotidiano "Antenna".

Age

  • 16-24: 38% dei lettori di Ciao, il 22% dei lettori di "antenna";
  • 25-34: 26% e del 19% (rispettivamente);
  • 35-44: 16% e 21% (rispettivamente).

Istruzione

  • Alte% dei lettori 43 Ciao, il 26% dei lettori di "antenne"!;
  • la media 54% e 67% (rispettivamente).

Lo stato socio

  • Le teste 20% dei lettori Ciao, 8% dei lettori "antenne"!;
  • assistenti 18% e 15% (rispettivamente);
  • porzione: 19% e 15% (rispettivamente).

Le possibilità di identificazione

Perché amiamo le stelle?

Abbiamo bisogno di qualcuno da emulare. "Identificazione - il primo meccanismo che sta alla base dello sviluppo della persona. Con esso, il bambino comincia a formare i tratti della personalità e dei modelli comportamentali, l'orientamento del valore e l'identità di genere, - dice l'analista Andrew Rossokhin. - Un bambino piccolo si identifica con il padre o la madre, inconsciamente imitare - in un primo momento sembra che fanno, e poi le buone maniere. Crescendo, egli trova altri esempi: sono insegnanti, amici e celebrità ...".

Siamo alla ricerca di persone che ci aiutano nella auto-creazione. Dopo il suo divorzio dal principe Carlo, la principessa Diana è diventata quasi un idolo per molte donne che hanno sperimentato un dramma simile e cercando di trovare se stessa in una nuova vita. Nella società moderna, pochi vera morale, intellettuale e altra autorità "superiore", e perché a volte noi non affidiamo a nessuno. In questa situazione, prendiamo l'esempio di celebrità - a causa della loro "stella" è la prova che essi hanno scelto la strategia di comportamento sono ragionevoli, confortevole e sempre portare al successo. "Ci dicono alcuni dei passaggi della vita, svolgono il ruolo di consulenti, a cui è possibile ascoltare o, al contrario, criticano i nove - il bene lontano e non saranno offesi, - dice Leonid Krol. - Essi giustificano le nostre decisioni e azioni negli occhi degli altri e nella nostra ".

"Le stelle aiutano a costruire la sua immagine, a cercare e trovare il proprio stile, - dice il 25-anni, Anna, un dipendente del PR-agenzia. - attraverso le riviste - è come consultare uno stilista. Intendo non solo gli abiti, trucco, o, diciamo, lo stile degli interni, ma anche l'immagine personale: qualcuno si dà come una bomba del sesso, qualcuno - come un intellettuale, qualcuno - come una "cattiva ragazza" ... io uso queste tecniche, perché io stesso davanti a loro avrei mai immaginato. "

Stelle su forze per rendere la moda di un particolare stile di vita. Una volta che la rock star ha proclamato lo slogan "Vivi veloce, muori giovane" - e la droga sono diventati attributo praticamente indispensabile di una personalità creativa libera. Oggi, al contrario, con le ricette sane Hollywood Olympus per il pesce per un paio di buona forma trovati yogurt magro e un istruttore di fitness personale - e ora compriamo uno spremiagrumi e la cena dopo cinque.

debolezza venial

Perché amiamo le stelle?

Ci sono carichi di lavoro, che vivono in uno stato di pressione del tempo eterno e sono ben consapevoli del fatto che, per capire tutti i dettagli strazianti del prossimo romanzo Cher, trascorrere del tempo in sciocchezze. Ma teniamo indietro e negare me stesso questo piacere, non possiamo permetterci, e perché ogni volta sfogliando rivista di intrattenimento, ci sentiamo a disagio. Chi di noi non è stato sottoposto alla tentazione di nascondere una pagina brillante, dicono, Ciao! una rivista di analisi più serio? Chi non ha cercato di convincere se stessi e gli altri che ad alta società pettegolezzi che non era interessato a? Tuttavia, provate a guardare l'altro lato del problema. Naturalmente, momenti preziosi che noi spendiamo per lo studio della vita di personaggi famosi, potrebbero essere utilizzati come qualcos'altro. Tuttavia, se si tratta di un'attività innocua ci dà la possibilità di rilassarsi, lenisce e permette di ottenere un punto d'appoggio nel mondo instabile circostante, quindi sentitevi in ​​colpa per questa tendenza non è necessario. Alla fine, l'amore per le stelle - quella piccola debolezza veniale, che non abbiamo a riferire al compagni di viaggio in metropolitana e colleghi.

volto copertina

Quanto siamo disposti ad andare nel loro stesso interesse per le celebrità? qualcuno copia i costumi e lo stile, ma ci sono quelli che ricorrono a misure più drastiche. Secondo chirurgo plastico MD Alexander Teplyashina nella sua clinica trattata diverse persone ogni anno che vogliono apparire come Catherine Zeta-Jones e Sharon Stone. "Con tali richieste si rivolgono a noi per lo più del bel sesso - una media di cinque donne, c'è un uomo, - dice il professor Teplyashin. Questa è la gente del tutto adeguati, che per qualsiasi ragione non si sentono a proprio agio e fiducioso nella sua forma naturale. Probabilmente, pensano, sarà come l'apparenza, per esempio, Russell Crowe, che allo stesso tempo acquisire il coraggio e il coraggio insito nei suoi personaggi. " E 'interessante che le stelle stranieri sono tra i pazienti della clinica è molto più popolare di domestica, "Sembrano neuvyadayusche giovane, e forse le persone che vogliono loro di essere come, speranza, insieme a dati esterni per imparare da loro, e l'eterna giovinezza", - i commenti Alexander Teplyashin.

Un buon esempio di

Hooked stelle bambini di solito allegro e accogliente, sostengono lo psicologo britannico John Maltby e David Giles (John Maltby, David Giles) *. Hanno molti amici, e l'interesse per le celebrità per aiutare a crescere le persone mentalmente sane. Si è scoperto che questi adolescenti particolarmente stretta e amichevole cerchia sociale: circa ogni tre idoli bambino discussione prende una notevole quantità di tempo che trascorrono con gli amici. Inoltre, questi bambini sono emotivamente più le distanze dai suoi genitori, in adolescenza utile. "I genitori non deve preoccuparsi se un adolescente viene incollato sopra la parete con i ritratti di eroi, - ha commentato i risultati dello studio della psicologia dello sviluppo Yuri Frolov. - Ancora peggio, se tutto nessuno è interessato. L'adolescente è alla ricerca di se stesso - si forma una nuova immagine attraverso l'imitazione di altri, rifiutando, o, al contrario, lo sviluppo di alcune delle loro qualità. Questo importante processo di lavorare su un chiamato ricerca della sua identità ". A volte, gli adolescenti tendono ad imitare i personaggi, il cui comportamento non è approvato dai genitori. "Non proibire, non forzarlo - continua Yuri Frolov. - motivi di preoccupazione in questa situazione il più delle volte. L'esperienza negativa di identificazione - è anche un modo per se stesso ". * In uno studio condotto presso l'Università di Leicester e Coventry (Regno Unito), ha coinvolto 191 studenti universitari di età compresa tra 11 a 16 anni.

Perché amiamo le stelle? Perché amiamo le stelle?