Tutto andrà bene

età C, che non si ottiene né più né meno felice. Anche se i giovani tendono a vedere più bella ora rispetto al passato e il futuro - risplendere ancora di più di quello attuale.

Tutto andrà bene

Con l'avanzare dell'età, non siamo più né meno felice diventiamo. Anche se i giovani tendono a vedere più bella ora rispetto al passato e il futuro - risplendere ancora di più di quello attuale.

Auto-inganno? Sì, ma utile, dire che lo studio di psicologi americani Michael Robinson e Carol Riff (Michael Robinson, Carol Ryff).

Secondo loro, l'imprevedibilità del futuro dà luogo alla speranza che tutto andrà bene. Questa illusione di miglioramento continuo salva dalla paura dell'ignoto. Così, la "uccello della felicità per domani" aiuta veramente i giovani. In 45 anni, illusioni notevolmente più piccoli, e dopo 75 anni scompaiono.