"parole magiche" nella educazione dei figli. Come non andare troppo lontano?

E anche quando il bambino è molto più antica, la mamma mantiene alta voce abitualmente rigorosamente a ripetere di fronte agli estranei, "Dite ciao!" E lasciando gli ospiti, il giardino, da parte del medico, la "corretta" la madre può a gran voce rimprovero: "Non mi disgrazia, dire" arrivederci "! "mentre ci possono essere solo dovuto aspettare fino a quando il bambino potrebbe stesso avrebbe dovuto dire le parole giuste al commiato. E se non hanno detto in quel momento, forse non dovrebbe avere a gridare forte di cui vergognarsi o per avviare la scusa per il bambino?

"E che c'è di male?" - potrebbe risentirsi la maggior parte del potere o di madri giperopekayuschih. E ancora condurre in sua difesa testati: "La ripetizione - la madre di apprendimento, più ci sarà" o "Cosa fare se sei cresciuto, e ancora non può raggiungere le" parole magiche "?!"

Se le regole della famiglia di cortesia - si accettano norma, allora il bambino è già circa tre-quattro anni di età sono di solito assorbe tutte le regole di galateo e applicare, dove e come dovrebbe essere.

E se in presenza di estranei (ad incontri, separazioni, ad una festa, ecc) Baby solo timido o paura degli estranei e quindi non può dire quelle parole, che lo sta aspettando la mamma inquieta? Come in una situazione del genere a che fare con una madre del bambino, mi vergogno di lui di fronte agli altri?

Che il bambino ha smesso di sentirsi un po 'male, non mi sento in colpa, è meglio:

  • non ha fatto alcun commento;
  • non lo fa rimprovero;
  • non lo fa vergogna;
  • non ridicolizzare;
  • non regge il confronto con gli altri bambini;
  • Non concentrarsi sul problema del bambino, che è meglio di "Hush" o "come dimenticare."

Si consiglia di raccontare in seguito il ragazzo che lei stesso esitato, ma poi tutto è andato. O come qualcosa di divertente e divertente per battere la situazione per il bambino "è rimasto bloccato", nel senso di colpa per quello che è "cattivo", non ho potuto in una situazione semplice per giustificare le aspettative delle madri o di altra persona cara.

Ad esempio, un bambino di dieci anni ogni volta che ha messo in guardia circa la necessità di parlare con le solite parole gentili per comunicare, anche se sa quando e come applicarle. In realtà, questi ripetizione costante significa per lui: "Sei un po ', non mi fido di te. Non sei niente senza di me non si può "E il bambino incosciente si valuta:" Dal momento che non mi fido, allora io sono cattivo "!.

E quando l ' "io sono un cattivo", si è sempre accompagnata da ansia. E ansioso, timoroso, insicuro bambino senza richiami della madre tace, in attesa che i promemoria abitudine. Un bambino iperattivo "parole magiche" può semplicemente essere dimenticato a causa della distrazione (deficit di attenzione), anche se "teoria" lo fa. E l'approccio a questi bambini dovrebbe essere diverso. Tuttavia, v'è un approccio universale alla educazione dei figli che la materia - è la credibilità del bambino, il desiderio di mostrare per spiegare che riuscirà. E a questo scopo di incoraggiare e parola, e guardare, e tutti i tipi. "Si può! Se non questa volta, poi nell'altro, succede a tutti, non ti preoccupare! "La cosa principale non è quello di mostrare un bambino la sua eccitazione, ansia o frustrazione.

Ad esempio, si vuole raccontare una storia di ipersensibilità ragazzo che ha avuto un problema con la "parola magica" quasi trasformato in un serio problema di comunicazione.

Diversi anni fa ho incontrato una madre il cui figlio ha cessato di parlare con gli sconosciuti. E 'iniziato con una situazione del tutto innocuo. Un ragazzo molto emozionante non stringere la mano a un massaggiatore. Arrivando per la prima volta per un uomo sano e forte in un camice bianco, un bambino, dicono, "inghiottito la sua lingua." Colpiti, a quanto pare, mia madre avvertimento (di essere ferito, devi essere paziente), e l'aspetto imponente, voce severa del medico, e la tendenza bambino a temere.

La mia madre, lei è una donna molto insicura, si scusò più volte, cercando di "strappare" le parole del ragazzo. Un massaggiatore è ancor più aggravato la situazione ripetendo bassi più volte: "Beh ciao, ragazzo! Qual è il tuo nome? "E nei giorni successivi ogni volta prima che la madre sconvolta pregò porta massaggiatore, pregò suo figlio non metterla in imbarazzo, per rispondere al saluto del massaggiatore. Un massaggiatore gentilmente sorrise e salutò po 'di tempo sempre aspettato una risposta. Response, che è il benvenuto, non ha aspettare. Mamma su intensamente "lavorato" sul problema del ragazzo, come è stato per andare a una nuova scuola materna. Collegare giudicante vecchia generazione indignata. Il risultato fu che il ragazzo ha smesso di parlare a tutti con adulti al di fuori. Parlato solo a casa con amici e bambini.

Solo un anno più tardi, la madre ha cercato aiuto da uno psicologo. Durante le due sessioni, il ragazzo ha lasciato il problema della comunicazione selettiva, tuttavia, che non appare ancora una volta, in questi casi e consigliare i genitori. Il fatto che tali sintomi di bambini - è sempre un problema familiare.

Cara mamma! Hai ragazzi intelligenti! Più fiducia in loro, non umiliare la loro incredulità! osservazioni costanti, critica o iperprotettiva, spesso contribuiscono al fatto che crescono impotente e insicuro. Se un bambino non c'è un po 'di paura, problemi di comunicazione, difficoltà di formazione non esitano ad ammettere che, insieme con lo psicologo si sarà in grado di risolvere più rapidamente il problema!