Il tempo psicologico, o la vita nel passato, presente e futuro

Il tempo psicologico, o la vita nel passato, presente e futuro

Noi catastroficamente non abbiamo il tempo di vivere: l'altro ieri non ha trovato il tempo di chiamare un amico, ieri - letto il libro, che è già necessario dare, oggi, non è andato al negozio per shopping natalizio, anche se la vacanza molto presto ... Il tempo è fugace e lo gestisce con incredibile velocità . Come ottenere tutto questo? Come ottenere uno, i tassi? E, forse, non è necessario fare in fretta? Dimmi, quanti anni hai? Bene. E ora la domanda successiva è: quanti anni hai usato tu stesso dato? Questo si riferisce non come si guarda e come ti senti - la vostra età interiore. Alcune persone pensano che la loro età interiore è molto più grande rispetto al suo indicatore reale che hanno vissuto un centinaio di anni. Altri, invece, si sentono più giovane di loro anni. Noi prenderemo in considerazione ogni caso separatamente.

La ragione per cui le persone si sentono più vecchi dei loro anni, potrebbe essere il fatto che, in passato, una forte concentrazione di importanti eventi per l'individuo, piuttosto che nel presente. In questo caso, la persona sta pensando al passato, sembra che tutti gli eventi più importanti sono concentrati lì e in futuro, questa persona non assegna grandi speranze. Da ricordare anche il fenomeno in psicologia, come l'effetto delle azioni incompiute, quando una persona sta attraversando una lunga e dolorosa che non è completata (non necessariamente la sua). Anche qui v'è un soggiorno fatto mentale nel passato. L'ultima volta che non si è verificato alcun significativo per i singoli eventi nel caso di specie si formano non il modo migliore, una persona può vivere nei loro sogni, pensando al futuro. In questo caso, si dice che una persona mentalmente immerso nel proprio futuro pone grandi speranze su di lui e la sua età interiore, numero di anni, come si sente, è sicuro di essere al di sotto del dato reale, perché la persona in questa situazione tendono a pensare, che deve ancora venire.

L'uomo non molto sotto il potere di scegliere di vivere in qualsiasi momento - passato, presente o futuro. Ognuno ha il proprio spazio di vita, che è pieno di amici, conoscenti, parenti, vicini di casa, colleghi di lavoro, e così via. D. Il rapporto con le persone più vicine in molti modi definisce il tempo in cui una persona vive. Quindi, se si hanno persone care in questa - si vive nel presente, se le persone più vicine hanno per voi la gente del passato - si sta vivendo nel passato, se i propri cari non erano, e non è - tu abiti nei sogni su di loro in futuro. Sperimentiamo la paura prima del tempo perché con lui si terrà, e la tristezza, e la gioia ... tempo fugace, sì, ma ha senso per inseguire dopo di lui? Si dice che l'amore non guarda l'orologio, il contrario è vero anche in parte: che non guarda l'orologio, egli è in pace e tranquillità. Per noi è più importante momento psicologico, di quella che mostra l'orologio, e per le quali non siamo in grado di tenere il passo. Dopo tutto, il tempo psicologico, si può allungare, strizzacervelli, stop.

Per riassumere, possiamo dire che la persona può vivere in tempi diversi. Proprio come concordato tra una persona diversa, che può essere adattato passato, presente e futuro.