5 lezioni di vita di Albert Einstein

Questo uomo di genio sa, anche quelli che non hanno mai appassionato di fisica. Einstein era affascinato soprattutto come una personalità eccezionale, poi - come scienziato. Eppure, la sua personalità e la visione del mondo è in gran parte determinato la sua carriera scientifica. Che cosa può essere utile a noi stessi? Abbiamo scelto le 5 idee chiave.

5 lezioni di vita di Albert Einstein

La sua biografia a volte ottiene più di quanto i suoi lavori scientifici. scienziato creativo che ha fatto una rivoluzione nel campo della fisica. "Hard", il ricercatore, che è diventato l'uomo più famoso del mondo. Pacifista, che ha parlato in difesa della bomba nucleare e poi ha ammesso il suo errore. Il padre della teoria della relatività, che è stato critico della meccanica quantistica.

La sua storia è incredibile, ed è questa la natura contraddittoria di lui un eroe del ventesimo secolo fa. Einstein ha respinto tutte le autorità e il dogma, solo voleva vivere, pensare e agire, seguendo il suo intuito. La sua indipendenza - una lezione di vita per tutti noi. Che altro possiamo imparare da questo uomo di genio? Qui ci sono 5 idee chiave di Einstein.

1. universo spirituale

Fin dai primi studi, Einstein sosteneva che l'universo è spirituale. Lo spirito umano può determinare le leggi della meccanica celeste, o la caduta dei corpi, e poi di nuovo a trovarli in natura. Questa coincidenza "miracolosa" non è un incidente, ma la prova che abbiamo coperto una trascendenza totale.

L'universo non è la creazione di una divinità, lei è divina. Questo "Dio" o "anziano" nella visione panteistica di Spinoza. La ricerca scientifica è diventata una pratica spirituale, fisica diventa metafisica. Durante la sua vita, Einstein non cessa di proclamare il significato spirituale del suo lavoro scientifico.

2. La forza di perfezione

Divinizzato l'universo non può essere oggetto di alcuna legge altro che perfetto. Questa nozione di perfezione è difficile da capire coloro che non sono uno scienziato. Perché abbiamo bisogno di una teoria scientifica? Per entrare nella realtà e fare previsioni che si rivelano per essere precisi.

Einstein voleva più - strutture intellettuali perfetti che si basano su principi semplici e pochi dalle relazioni di causa-effetto. Si è offerto di rinunciare all'ipotesi "matching", che danno spiegazione realistica ma insufficiente. Errore - il male, la verità è bella.

Ad esempio, i fisici di tutti i giorni utilizzano i principi di Newton e la sua legge di gravitazione nei suoi scritti e fare un passo in avanti. Einstein, tuttavia, messo in discussione questa teoria, perché ha visto in esso una debolezza concettuale. Egli credeva che era brutta, e quindi - è falso. Quindi c'è una nuova teoria rivoluzionaria - relatività generale.

5 lezioni di vita di Albert Einstein

3. L'idea in primo luogo

Una persona non può essere limitato al solo studio dell'universo, deve pensarci. La scienza non dovrebbe essere basata su un metodo induttivo del pensiero: in primo luogo, i fatti, allora l'idea. Einstein eletti metodo deduttivo: in primo luogo la teoria, poi - il confronto con i fatti. Per lui, la teoria, in primo luogo.

4. La mente - l'unica arma pacifica

La luce in tutto l'universo - la mente - dovrebbe guidare il popolo. Einstein credeva che uno deve essere razionale e ragionevole nella sua scelta filosofica e politica. Questo benefici derivati ​​dalla ragione, nega la crudeltà in tutte le sue forme. Einstein era un pacifista militante, e solo la paura di un armi nucleari nazisti ha fatto sulla breve sostenitore periodo di una bomba nucleare.

Con l'aiuto della ragione, e non dal potere del popolo dovrebbe essere alla ricerca di soluzioni per le loro differenze. E il senso comune è sempre la preferenza per la solidarietà piuttosto che lo scontro.

5. L'uomo - un cittadino del mondo

L'umanità partecipa nell'ordine cosmico universale. Questo è il vero ordine delle cose. Tutte le persone sono le stesse. Diverse nazioni, le tribù, le religioni che dividono il mondo - solo la necessità per il nome della sopravvivenza.

Questo universalismo portò Einstein ad abbandonare le loro radici ebraiche e proclamarsi un cittadino del mondo. A fronte di antisemitismo, e più tardi - del nazismo, Einstein si è unito il movimento sionista e divenne il "protettore di sorta."

vedi anche

5 lezioni di vita di Albert Einstein

Al sogno di qualcosa di bello, lo spostamento verso il sogno è ancora meglio. Perché a volte è così difficile fare una mossa per il suo obiettivo? E perché siamo così facilmente rinunciare alle loro aspirazioni? Il motivo è la mancanza di forza di volontà, dice lo psicologo Emma Seppala.

possiamo quanto per effettuare, ricevere, ottenere, per realizzare, se non la paura, che non funziona, non hanno la forza - e dove noi, con le nostre capacità ... Coach Kate Suboda quattro strategie per far fronte con le paure, imparare a correre dei rischi e per cambiare la loro vita.