Word-parassiti, cosa dicono di noi

Word-parassiti, cosa dicono di noi

Prima di tutto, "parassitismo", non è tanto l'essenza dei singoli giri (in sé "come se" se stessi o "in generale" un grosso problema), e l'uso frequente e inappropriato. Ad esempio, i ricercatori francesi pappagallo particolarmente divertente in una conversazione la parola "clear / clear". Perché è chiaro che il mondo di certo non è mai stato. O "corto", che solleva dubbi sul fatto che ci saranno ulteriori informazioni importante e interessante (perché altrimenti sarebbe essere ridotto?). "Tra virgolette" - espressione di abolire detto primo senso - un altro "preferito" del sociologo, autore di libri sulla lingua di Pierre Merle.

"Questo di per sé non è nuova: nelle" parole in più" si sono lamentati anche Balzac, - dice Merle. - Tuttavia, nella presente generazione di questa abitudine - una conseguenza della "sindrome radiotelevisiva": il silenzio nell'aria non è consentito, quindi una pausa riempito con un torrente di parole ".

Lo stato emotivo (e non solo)

parlato spontaneo, in linea di principio, perfetto. Pensiamo a come sviluppare la tua idea, non possiamo trovare le parole giuste, cercando di nascondere l'ignoranza del soggetto, alla fine, solo preoccupato. Quando smettiamo digitazione corrispondenza. Quando la comunicazione orale, usiamo il fatto che gli scienziati di lingua inglese chiamano disfluenza.

"Stranamente, se una pausa è piena di silenzio, sembra ancora peggio che se riempiamo le sue parole-parassiti o suona come" uh-uh "" mm-m", - dice Maxim Krongauz linguista. - La loro funzione non è nel senso di, e nella strutturazione e completando la pausa, le cui cause possono essere diverse ".

Durante l'era sovietica era popolare "media" e "per così dire." preferiti correnti - "come se" e "come"

che posso fare senza di loro? "Word-parassita necessario per noi di superare difficoltà di parola, e la lotta con loro è inutile. Naturalmente, se non metti attraverso la parola "quindi" e "per così dire," perché allora è un difetto di pronuncia che ostacolano la comunicazione e fastidioso compagno. "

L'appartenenza all'era generazione, gruppo sociale,

Una volta che queste parole sono percepite solo come inetto competenza prestazioni, errori, complica solo la percezione delle informazioni. Erano oggetti, indegni di attenzione ricerca e di studio. Ma nel corso del tempo è diventato chiaro che non devono essere sottovalutati. Per tutta la sua insensatezza, indicano la nostra appartenenza ad un determinato gruppo sociale, l'epoca generazione. Ad esempio, in epoca sovietica era popolare "media" e "per così dire." preferiti correnti - "come se" e "come".

Word-parassiti, cosa dicono di noi

E le prime maggior parte delle persone utilizzano il più istruiti, la seconda - meno. Entrambi parlano di qualche incertezza. Ma in un contesto insolito per loro, che è, quando non v'è alcuna incertezza, perdono il loro significato. Ad esempio, "Io sono qui come se dal vivo," - dice circa l'appartamento di una persona che vive in essa esattamente.

Le qualità personali

Succede e l'individuo word-parassita, che non è popolare con una vasta gamma di altoparlanti, però, scivola regolarmente da una sola persona (come il famoso "chiaro", tanto amata dal famoso politico) e può eventualmente "infettato" con i suoi ascoltatori e interlocutori.

"Sicuramente", ha sottolinea la fiducia di chi parla. E, al contrario, persone insicure usano il "come se" più spesso di altri, "- ha detto Maxim Krongauz. Ma con autori sconosciuti a piedi sulla bolla di Internet "Word-parassita dare i nostri segreti," lui non è d'accordo: "Dopo tutto, l'idea che essi rivelano la nostra qualità nascosto nel profondo non è molto accurato. Piuttosto, è semplicemente un tocco luminoso per il ritratto del nostro discorso e la caratterizzazione dell'epoca, e la comunità di cui facciamo parte, e non le nostre caratteristiche individuali ".

intento comunicazione

E fare queste parole caratteristiche nazionali? Dal momento che non sono raccomandati per l'uso nei dizionari, non lo fanno, non siamo familiarità con questa parte delle lingue straniere. Nel mondo di lingua inglese una rara conversazione informale completo senza una palizzata di "Voglio dire" ( "cioè", letteralmente - "Voglio dire") e "si sa" ( "sapere / conoscere").

"Le somiglianze sono un bel po ', - dice Maxim Krongauz - per esempio, il nostro" come "è incrociata con l'inglese" come "(non nel senso di" mi piace "). Anche se non è noto se ci sia altrove analogico "più breve". Dove ha fatto queste espressioni, scoperto gli scienziati americani: uno psicologo cognitivo, uno specialista in psicolinguistica Gene Fox Tre e uno psicologo Joseph Schrock. "Voglio dire", avverte sui prossimi perfezionamenti a quanto sopra, e "si sa" è invitante l'interlocutore a prendere parte alla conversazione (almeno - di esprimere accordo o disaccordo). Queste parole sono chiamate marcatore discorsivo. Anche loro non sono utilizzati per il senso primario, e per la formazione della struttura di conversazione e di allarme altoparlante intenzione comunicativa. Un esempio di un marcatore in lingua russa - "eh?".

"La forma di questa domanda, ma la risposta ad essa, noi non aspettare fino a quando non anche mettere in pausa per ascoltare qualcosa è riuscito a inserire, - dice Maxim Krongauz. - La sua funzione è quella di mantenere una persona su un guinzaglio corto, quindi era più attento. Questa "eh?" Fa un monologo più dialogico ".